Il Senato degli Stati Uniti vota per riattivare il programma Lend-Lease a sostegno dell'Ucraina

All'inizio degli anni '30, gli Stati Uniti scelsero un atteggiamento internazionale di neutralità, rispondendo a un importante desiderio dell'opinione pubblica americana di non lasciarsi trascinare in una nuova guerra europea. Dal 1939, tuttavia, il presidente Roosevelt impose il sistema Cash and Carry, consentendo agli alleati occidentali degli Stati Uniti come Regno Unito e Francia di ordinare equipaggiamenti militari prodotti dall'industria statunitense per rafforzare le proprie capacità. Eserciti tedeschi e italiani in Europa e giapponesi nel Pacifico, purché siano immediatamente pagati in dollari o in oro...

Leggi l'articolo

The Defense Base, la risposta ai vincoli francesi in termini di spesa per la difesa

Nel novembre 2018, a seguito di un articolo di Michel Cabirol per il sito economico La Tribune, il progetto Socle Défense aveva brevemente attirato l'attenzione dei media e della politica, al punto da essere oggetto di un argomento nelle 20 ore di Francia 2. Mentre lo Strategico Revisione e Legge di programmazione militare in preparazione, questo progetto proponeva di fare affidamento su una nuova architettura di finanziamento attraverso il risparmio e un modello di noleggio di attrezzature per la difesa, che consentisse di aumentare gli investimenti della difesa oltre il 2,65% del PIL, soglia definita dalla Base di Difesa per consentire alla Francia di...

Leggi l'articolo

La Commissione Europea vuole abolire l'Iva per i programmi di difesa europei

Da diversi anni le autorità europee hanno compiuto sforzi significativi per stimolare la cooperazione europea nell'area dei programmi di difesa. L'osservazione iniziale è stata che nel 2000 gli eserciti europei hanno implementato più di una dozzina di diversi modelli di aerei da combattimento e quasi un centinaio di modelli di veicoli corazzati, molti dei quali sono stati prodotti e mantenuti al di fuori dei confini dell'Europa. Si trattava quindi di trovare approcci per razionalizzare l'equipaggiamento degli eserciti europei, per mettere in sicurezza le catene di produzione e manutenzione e per stimolare l'autonomia strategica europea in questo campo. Tra le soluzioni implementate troviamo la Cooperazione Strutturata Permanente, ovvero…

Leggi l'articolo

Florence Parly in Indonesia per negoziare la vendita dei sottomarini Rafale e Scorpene?

Da questa mattina, il ministro francese delle Forze armate è a Giacarta, in Indonesia, per un viaggio di 2 giorni di importanza strategica per la Francia e la sua industria della difesa. Da due anni sono in corso trattative tra Parigi e Giacarta per l'acquisizione di caccia Rafale per l'aviazione indonesiana e di sottomarini Scorpene per la marina del Paese, in un vasto sforzo di ammodernamento delle forze armate che ha portato, negli ultimi mesi, a nell'ordine di 6 fregate FREMM della fincantieri italiana e due fregate Arrowhead 140 in costruzione localmente dalla compagnia britannica Babcock. Il…

Leggi l'articolo

4 modelli di bilancio sostenibili per la modernizzazione e l'estensione delle forze armate

In un ambiente mediatico sorprendentemente discreto, sul pianeta si stanno svolgendo simultaneamente diverse grandi crisi che potrebbero potenzialmente evolvere in conflitto armato tra grandi potenze, sia che si tratti della crisi tra Ucraina e Russia che potenzialmente coinvolge la NATO, sia tra Israele e Iran sul programma nucleare di quest'ultima , o la crisi tra Pechino e Taiwan, ognuno di essi porta l'inizio di un conflitto internazionale su vasta scala che potrebbe coinvolgere l'Europa, e la Francia in particolare. In tale contesto, sembra che i mezzi oggi a disposizione delle Forze armate francesi siano quantitativamente insufficienti e qualitativamente inadeguati per farvi fronte. Infatti, il…

Leggi l'articolo

La Polonia applicherà metodi di finanziamento "COVID" per la modernizzazione dei suoi eserciti

Per molti aspetti, le posizioni delle autorità polacche, in particolare nei confronti dell'Unione europea, sono oggetto di critiche e per di più apertamente criticate. Ma c'è un'area in cui Varsavia è esemplare in Europa, la sua determinazione a dotarsi di una potenza militare sufficiente per dissuadere qualsiasi avversario, in particolare la Russia, da eccessive ambizioni nei suoi confronti e contro i suoi vicini. In questo senso, la Polonia sta sostituendo sempre più il ruolo svolto da Bonne durante la Guerra Fredda, quando la sola Germania Federale schierò più di 1000 caccia F104 e F4 e più di 2000 carri armati pesanti Leopard e M48. Oggi, nonostante un PIL...

Leggi l'articolo

L'Australia considera il noleggio di sottomarini statunitensi una soluzione di attesa

Tra le domande emerse sull'alleanza AUKUS e sull'acquisizione da parte di Canberra di sottomarini d'attacco nucleare dai suoi partner americani e britannici, al posto dei sottomarini Barracuda Shortfin originariamente ordinati alla Francia, la questione delle scadenze per l'attuazione di tale misura è stata una delle più significative e carico di implicazioni. In effetti, nessuno sapeva che ci sarebbero voluti più di quindici anni prima che l'industria australiana sperasse di consegnare un sottomarino nucleare operativo alla sua marina, e questo mentre i suoi sottomarini di classe Collins segnano già il peso degli anni. Sembra che le autorità australiane...

Leggi l'articolo

Barracuda, Shortfin, Scorpene: quali alternative per aumentare la flotta sottomarina francese?

Da diversi mesi diversi Deputati e Senatori francesi, siano essi della maggioranza presidenziale o dell'opposizione, hanno più volte e sempre più precisamente interrogato il Ministro delle Forze Armate Florence Parly in qualità di Capi di Stato Maggiore sulle capacità e carenze della Eserciti francesi nel campo del combattimento ad alta intensità e della deterrenza nucleare. Droni da combattimento, flotte di caccia o fregate, seconde portaerei e veicoli blindati, si sono discussi molti argomenti, con il verissimo timore espresso dai parlamentari che le capacità operative degli eserciti francesi sarebbero state, negli anni a venire, insufficienti per...

Leggi l'articolo

Il Congresso degli Stati Uniti approva l'aumento del budget del Pentagono per il 2022 di 23,9 miliardi di dollari

Stretta tra la sua destra e il Partito Repubblicano a favore di un massiccio aumento degli investimenti della difesa per sostenere la sfida lanciata da Pechino e Mosca, e l'ala sinistra del Partito Democratico, a cui doveva in parte la sua elezione, a favore di una riduzione negli stanziamenti della Difesa per finanziare le promesse sociali fatte durante la campagna elettorale, il presidente Joe Biden, e la sua amministrazione, avevano preso posizione neutrale, concedendo un aumento di solo 1,5%, 11 miliardi di dollari al Pentagono per il bilancio 2022, per un importo complessivo che raggiunge $ 715 miliardi. Tuttavia, negli Stati Uniti, l'ultima parola su...

Leggi l'articolo

Israele vuole nuovi F-15 pagati dagli USA

Ogni anno, il budget degli eserciti israeliani viene integrato dagli Stati Uniti per un importo di 3,3 miliardi di dollari per acquisire nuove attrezzature dalle industrie statunitensi, oltre a 500 milioni di dollari per acquisire e mantenere missili di stato. Oggi, questo budget è quasi interamente assorbito dal programma di acquisizione del nuovo F35i Adir ordinato da Gerusalemme, nonché dal mantenimento degli F15, F16 e altri E-2C Hawkeye in servizio all'interno delle forze aeree del Paese, nonché come la sua flotta di elicotteri. Tuttavia, i funzionari ebrei continuano ad avvertire della crescente minaccia rappresentata da...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE