La Grecia è pronta a spendere 2 miliardi di euro per modernizzare i suoi carri pesanti Leopard 1 e 2

Se gli Stati Uniti e alcuni europei tendono ad ammorbidire le loro posizioni nei confronti della Turchia, le autorità greche e militari, dal canto loro, sono ben lungi dal condividere questa speranza su un possibile cambio di metodo e obiettivi da parte di il presidente turco, R. T Erdogan, e una normalizzazione dei rapporti con Ankara. Mentre la Grecia può contare su una solida crescita dell'8,1% nel 2021 e oltre il 7% previsto nel 2022, e le sue finanze pubbliche sono di nuovo in verde, Atene può ora concentrarsi sulla modernizzazione delle sue forze di terra, dopo aver dedicato...

Leggi l'articolo

Dopo il Freedoms, l'Independence LCS della US Navy sta affrontando gravi fallimenti

Più passa il tempo, più il programma Littoral Combat Ship della US Navy, che dovrebbe prefigurare gli sviluppi nel combattimento navale litoraneo, sembra unirsi alla lunga lista di impasse tecnologici e operativi di cui il Pentagono ha fatto una specialità negli ultimi 30 anni. . Dopo aver abbandonato, nel 2014, il principio del modulo di combattimento che doveva consentire alle due classi Freedom e Independence costituenti il ​​programma di avere una flessibilità operativa avanzata dotandosi, a seconda delle esigenze, di capacità di guerra antinave, guerra antisommergibile, intelligence e guerra elettronica o guerra con le mine, il personale della marina statunitense non ha mai smesso di...

Leggi l'articolo

Il Congresso degli Stati Uniti potrebbe autorizzare l'esportazione di nuovi F-16 Block 70 Vipers in Turchia

Nell'ottobre 2021 le autorità turche avevano ufficialmente presentato richiesta alla Foreign Military Sales, o FMS, l'organizzazione americana preposta alle esportazioni di armi agli alleati degli Stati Uniti, per acquisire 40 nuovi F-16 Block 70 Viper e 80 kit per portare i propri aerei a questo standard molto più avanzato ed efficiente rispetto all'F-16 C/D Block 52 attualmente in servizio con l'Aeronautica Militare Turca. Se il presidente Biden avesse promesso di fare il possibile per portare a compimento questa richiesta, il Congresso americano, che controlla fermamente le esportazioni di armi statunitensi, si sarebbe opposto, sullo sfondo della crisi relativa all'acquisizione...

Leggi l'articolo

Il programma F-35 deve ancora affrontare ritardi significativi e sforamenti dei costi

Negli ultimi mesi, l'F-35 ha vinto in molte competizioni internazionali, anche in Europa Che si tratti di Svizzera, Finlandia, Canada o Germania, il dispositivo Lockheed-Martin ha sistematicamente preso il sopravvento sui suoi omologhi occidentali, come l'americano Super Hornet, o il Rafale europeo, Typhoon e Gripen. Paradossalmente, allo stesso tempo, il Pentagono ha annunciato di avere intenzione di ridurre il numero di F-35 che saranno acquisiti entro il 2025, e questo in maniera sostanziale. Infatti, nonostante il suo innegabile successo commerciale, il dispositivo continua a subire notevoli ritardi per quanto riguarda la disponibilità della versione...

Leggi l'articolo

Lezioni dalla guerra in Ucraina: la vulnerabilità dell'armatura in prima linea

Secondo il sito di Oryx, che fa riferimento alle perdite documentate da entrambe le parti dall'inizio del conflitto, gli eserciti russi hanno finora perso più di 550 carri armati pesanti, di cui più della metà sono stati distrutti da missili anticarro, colpi di artiglieria o dai carri armati nemici. La situazione è sostanzialmente la stessa per i veicoli corazzati da combattimento (350 di cui 150 distrutti) e per i veicoli da combattimento di fanteria (600 di cui 350 distrutti), che rappresentano la metà di tutti i veicoli corazzati in prima linea schierati dalla Russia in Ucraina prima dell'inizio dei combattimenti. Fatto,…

Leggi l'articolo

Perché le navi francesi spesso non sono equipaggiate a sufficienza?

Pochi giorni fa, un articolo di Mer et Marine ha provocato una certa frenesia mediatica nell'ambito della difesa nazionale. Ha spiegato che la fregata Bretagne della Marina francese, una nave di classe Aquitaine, aveva visto i suoi jammer R-ECM, equipaggiamento progettato da Thales, e che consentono alla nave di bloccare i radar delle navi ma anche i missili antiaerei. , ritirata per equipaggiare la nuova fregata Lorena. Infatti, solo 7 lotti di jammer sono stati effettivamente ordinati dalla Marina francese per equipaggiare le sue 8 fregate FREMM, lasciando una nave permanentemente priva di questi sistemi, che sono comunque considerati critici per...

Leggi l'articolo

Conversione di 2 SSBN francesi in sottomarini missilistici da crociera, ipotesi più allettante di quanto sembri

Da diversi mesi, il deputato dell'Eure e membro della commissione Difesa dell'Assemblea nazionale Fabien Gouttefarde, vuole essere forza di proposta per le future evoluzioni dei programmi di difesa francesi. Pur appartenendo alla Republique en Marche, non esitò, ad esempio, a sostenere con insistenza che l'Aeronautica Militare, ma anche la Marina Nazionale, acquisissero una versione di guerra elettronica e di soppressione delle difese antiaeree nemiche del Rafale, e questo nonostante la fine della mancata ricezione, anche molto critica, indirizzata dal Ministero delle Forze Armate a un suo collega all'opposizione, Jean-Christophe...

Leggi l'articolo

Con il bilancio 2023, gli eserciti americani svelano la loro strategia di trasformazione di fronte alla Cina

È comune leggere fino a che punto gli eserciti russi impegnati in Ucraina fanno affidamento sull'equipaggiamento ereditato dal periodo sovietico. È vero che, sebbene modernizzati, i T-72B3, T80BV, BMP-2 e altri Msta-S sono stati tutti progettati negli anni '70 e '80, come nel caso degli aerei da combattimento della serie Flanker o degli elicotteri Mil e Kamov. Tuttavia, è chiaro che in Occidente la situazione è sostanzialmente identica, anche per quanto riguarda la punta della spada, ovvero l'esercito americano, che continua a fare affidamento sui carri armati Abrams, i Bradley VCI, i...

Leggi l'articolo

Abbiamo sopravvalutato gli eserciti russi?

Dall'inizio dell'offensiva russa contro l'Ucraina, gli eserciti del Cremlino sono stati attentamente osservati da specialisti militari. Questo è, infatti, il primo massiccio dispiegamento di questi eserciti dall'invasione della Georgia nel 2008, un'operazione che ha rivelato molte gravi carenze al loro interno. Tuttavia, come nel 2008, sembra che gli eserciti russi siano oggetto di notevoli difficoltà, anche se le riforme del 2008 e del 2012 sono state pensate proprio per correggerle e portare gli eserciti russi a uno standard operativo molto più elevato di quello osservato sul campo . A queste condizioni, e alla luce delle osservazioni fatte su...

Leggi l'articolo

Il Giappone aggiornerà 68 dei suoi F-15J per 5,6 miliardi di dollari

Le trattative sono state lunghe e difficili, ma sono andate a buon fine, visto che Tokyo ha appena annunciato la firma di un contratto del valore di 646,5 Tr de Yen, ovvero 5,6 miliardi di euro, per modernizzare 68 dei circa 200 F-15J ancora in servizio con la Forza di autodifesa aerea giapponese. Non è stato ancora deciso il destino dei 36 F-15DJ a due posti potenzialmente modernizzabili rimasti, mentre circa un centinaio dei più vecchi F-15 saranno ritirati dal servizio con l'arrivo degli F-35A ordinati da Tokyo due anni fa. . Entro il 2035, il Giappone avrà quindi una forte forza aerea da 300 a 350 aerei moderni,...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE