La nuova politica di reclutamento degli eserciti indiani genera molte proteste

Eredi di una tradizione britannica, le forze armate indiane sono completamente professionali e i soldati indiani generalmente firmano un contratto a lunghissimo termine al momento dell'arruolamento, fino a 17 anni per i ranghi inferiori. Per il governo Modi questa situazione sembrava problematica, poiché si trattava di mantenere una forza di 1,4 milioni di soldati professionisti, il cui stipendio continua ad aumentare mentre il tenore di vita nel Paese cresce. Come le forze armate occidentali professionali, New Delhi ha quindi deciso di attuare una nuova politica di reclutamento per le proprie forze armate, con un contratto iniziale di 4 anni offerto a...

Leggi l'articolo

La Marina indiana ha autorizzato l'ordine di 8 nuove corvette per 36.000 crore

L'Indian Defence Acquisition Council ha autorizzato il finanziamento di un programma di 8 corvette di nuova generazione per la Marina indiana, per un importo di 36.000 crore o 4,5 miliardi di euro. La nuova classe di navi sarà interamente progettata e realizzata dall'industria navale indiana, in applicazione della direttiva “Make in India”. A causa della rapida modernizzazione della flotta pachistana, con l'arrivo di nuovi sottomarini di classe Hangor Tipo 039B, fregate di classe Tughril Tipo 054 A/P e corvette di classe MILGEM Babur turche, nonché del rapidissimo aumento di potenza del Marina cinese, Nuova Delhi ha...

Leggi l'articolo

I 5 assetti del Rafale contro il Super Hornet per l'aviazione navale indiana

Il Rafale M1, il primo velivolo del programma dell'aviazione navale francese, è oggi al centro dell'attenzione di Dassault Aviation e dell'intero Team Rafale. Si tratta infatti di questo velivolo che è stato inviato il 6 gennaio alla base aerea navale indiana di Goa per dimostrare la sua capacità di essere operato da una piattaforma del tipo Ski-Jump, e non da una portaerei dotata di catapulte. Questi test, il primo dei quali si è svolto questa mattina e si è svolto nominalmente, dureranno fino all'inizio di febbraio e consentiranno di validare non solo la capacità di...

Leggi l'articolo

Quali sono le conseguenze dell'acquisizione da parte del Pakistan di 25 caccia cinesi J-10CE?

Sono passati 13 anni, dal 2008, che le autorità pakistane hanno studiato la possibilità di acquisire una flotta di caccia J-10 monomotore da Pechino, e molte voci hanno annunciato l'ordine come imminente in diverse occasioni. Ora è fatto, poiché hanno confermato di aver firmato un contratto per l'acquisizione di 25 J-10CE, versione da esportazione del J-10C in servizio all'interno delle forze aeree dell'Esercito popolare di liberazione, al fine di equipaggiare due squadroni di 12 velivoli. Se l'importo del contratto non viene menzionato, il suo calendario sembra particolarmente breve, poiché si tratta di presentare il nuovo dispositivo durante i festeggiamenti della festa della Repubblica,...

Leggi l'articolo

Pechino aumenta la pressione militare sull'India in Himalaya

Il ricorso alla minaccia militare sembra essere diventata la regola per Pechino quando uno dei suoi vicini non si attiene alle sue richieste. Oltre al caso ampiamente commentato di Taiwan, con numerose esercitazioni navali e aeree e una retorica sempre più minacciosa da parte delle autorità cinesi e della stampa nazionale contro l'isola indipendente, è ora il turno dell'India di dover affrontare minacce sempre più esplicite, e esercitazioni militari sempre più importanti e dense lungo il confine orientale con la Repubblica popolare cinese, in particolare su...

Leggi l'articolo

Giappone, India.. È iniziata la corsa ai sottomarini nucleari nel Pacifico?

Il giorno dopo l'annuncio della creazione dell'alleanza AUKUS che riunisce Stati Uniti, Regno Unito e Australia, e l'ordine da parte di quest'ultimo di sottomarini d'attacco nucleare a scapito dei sottomarini Shortfin Barracuda a propulsione convenzionale ordinati dal Naval Group, abbiamo intitolato "In Australia Joe Biden apre un vaso di Pandora molto pericoloso", un'analisi del rischio di vedere, con questa manovra, molti Paesi assolversi dal tacito accordo di accordo che finora impediva alle 5 maggiori nazioni nucleari di esportare sottomarini a propulsione nucleare. Ovviamente, questa opzione sta effettivamente guadagnando slancio molto rapidamente, specialmente con diverse importanti nazioni militari...

Leggi l'articolo

L'India rilancia la competizione per costruire 4 navi d'assalto anfibie

I programmi bellici dell'India sono quasi sempre straordinariamente complessi, e molto spesso falliscono anche quando viene scelto un vincitore, scontrandosi con la tecnocrazia del Paese. È il caso del programma MMRCA (126 Rafale) annullato nel 2015, così come della competizione per l'acquisizione di 6 velivoli cisterna, vinta due volte dall'A330MRTT nel 2006 e 2013, e due volte cancellata nel 2010 e 2016, o del programma FGFA che prevedeva di progettare con la Russia un sostituto del Su-30MKI sulla base del Su-57 e che è stato cancellato nel 2018 da Nuova Delhi. Questo è stato anche il caso di...

Leggi l'articolo

Secondo quanto riferito, il Pakistan ha ordinato 36 caccia J-10C da Pechino

Sicuramente l'entrata in servizio dei primi Rafale indiani continua a suscitare notevoli reazioni ai confini del Paese. Dopo il rafforzamento del sistema difensivo cinese vicino agli altipiani del Ladakh e del Doklam, e una campagna stampa al limite del ridicolo per presentare la superiorità degli aerei cinesi contro la nuova macchina indiana, tocca al Pakistan rispondere, sempre attraverso Pechino. Infatti, secondo molti siti di informazione orientati alla difesa pachistana, il Paese ha formalizzato un ordine per 36 caccia J-10C a reazione singola per sostituire il suo venerabile Mirage III nelle missioni di attacco, e soprattutto...

Leggi l'articolo

Pakistan, Turchia: quando il Qatar addestra i suoi alleati per affrontare il Rafale

Il Qatar è stato uno dei primi due partner francesi a fidarsi del Rafale della Dassault Aviation, così come vent'anni prima si fidava del Mirage 2000, essendo l'aereo a lungo la spina dorsale della difesa aerea del piccolo stato. Non solo Doha ha ordinato 24 Rafale da Parigi nel 2015, solo poche settimane dopo il primo ordine di esportazione dell'aereo da parte dell'Egitto, ma due anni dopo ne ha ordinato una dozzina di copie aggiuntive, nonché la modernizzazione della sua flotta allo standard F3R. In questo senso, Doha ha sicuramente giocato un ruolo importante nel successo che oggi conosciamo di...

Leggi l'articolo

L'aeronautica cinese rafforza le posizioni contro l'India

Mentre lo scontro disarmato tra soldati indiani e cinesi sull'altopiano del Ladakh nel giugno 2020, che ha provocato la morte di diverse dozzine di soldati da entrambe le parti, non ha portato a una massiccia escalation militare tra i due paesi, ha portato Pechino come New Delhi per rivedere il dispiegamento delle loro forze in questa regione altamente strategica ai confini dell'Himalaya. Da entrambe le parti, molte forze militari pesanti sono state dispiegate in prossimità di questa zona di tensione, così da poter rispondere, se necessario, a un'aggressione in breve tempo. Pertanto, numerose osservazioni hanno permesso di stabilire che l'Esercito popolare di liberazione lì ...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE