L'artiglieria antiaerea sta tornando ad essere un'alternativa credibile?

Durante la guerra del Vietnam, le forze armate americane persero quasi 3.750 aerei e 5.600 elicotteri. Mentre i caccia e i missili nordvietnamiti hanno giocato un ruolo decisivo, insieme hanno abbattuto solo il 15% degli aerei persi dagli Stati Uniti, mentre gli incidenti hanno rappresentato il 25% delle perdite registrate. Il restante 60% proveniva dall'artiglieria antiaerea del Vietnam del Nord, che rappresentò la più grande minaccia per gli aerei americani durante la guerra. Economiche da acquisire e relativamente semplici da implementare, le batterie antiaeree di fattura sovietica e cinese implementate dal solo Vietnam del Nord abbatterono il 45% degli aerei...

Leggi l'articolo

I 4 arbitrati chiave per le elezioni presidenziali francesi in termini di Difesa

Mentre Mosca ha appena annunciato contemporaneamente il ritiro parziale di alcune unità dislocate lungo i confini ucraini, e la Duma ha appena approvato l'integrazione delle Oblast' di Donetsk e Lugansk nel Donbass nella Federazione Russa, la decisione finale resta nelle mani di Vladimir Putin, i recenti eventi hanno dimostrato che le questioni della Difesa non possono più essere ignorate dai candidati alle elezioni presidenziali francesi. Tuttavia, i programmi finora presentati si accontentano il più delle volte di elencare determinate misure e promesse, senza offrire sufficiente visibilità agli elettori sulla reale strategia dei candidati se raggiungono...

Leggi l'articolo

Sottomarini d'attacco nucleari moderni

Con l'episodio dell'annullamento del contratto per i sottomarini Barracuda a propulsione convenzionale da parte dell'Australia a favore dei sottomarini a propulsione nucleare americano-britannica, i sottomarini d'attacco a propulsione nucleare hanno subito, in questi ultimi mesi, una sovraesposizione mediatica relativamente contraddittoria con la missione per natura discreti di questi Leviatani oceanici che costituiscono, ancora oggi, tra le più complesse costruzioni umane mai realizzate. Per quanto siano furtivi, i sottomarini da attacco nucleare sì SNA, le cui missioni vanno dalla raccolta di informazioni alla guerra anti-superficie, ma anche alla caccia di altri sottomarini, sono oggi prerogativa esclusiva delle marine delle 5 maggiori potenze nucleari mondiali...

Leggi l'articolo

Di fronte alla crisi ucraina, l'Europa dovrebbe lanciare un “Piano Marshall” di difesa?

Il 5 giugno 1947, il Segretario di Stato americano ed eroe della seconda guerra mondiale, il generale Georges Marshall, annunciò l'attuazione di un massiccio piano di aiuti ai paesi europei per la ricostruzione della loro economia, che rimarrà ai posteri come " Piano Marshall". In soli 4 anni furono allora 16,5 miliardi di dollari, ovvero il 10% del PIL dei paesi europei dell'allora blocco occidentale, che furono stanziati dagli Stati Uniti per la ricostruzione europea sotto forma di prestiti, e che permisero di vecchio continente a rivelarsi dalle devastazioni della guerra molto più rapidamente del previsto, in gran parte...

Leggi l'articolo

Qual è la potenza militare convenzionale della Russia oggi?

Nel 2015, riferendosi agli interventi militari russi in Crimea e Siria, il presidente B. Obama ha dichiarato che la Russia non era altro che una forza regionale in declino. Oggi, mentre Mosca ha ammassato quasi 100.000 uomini ai confini dell'Ucraina, il presidente russo Vladimir Putin ritiene che la potenza militare del suo Paese sia sufficiente per consentirgli di imporre condizioni ferme ai Paesi europei riguardo al futuro del suo vicino. Considerata la discrezionalità di tutte le potenze europee in materia, è chiaro che, per nessuna di esse, la Russia è oggi una potenza militare trascurabile, e anche allora...

Leggi l'articolo

Il film di guerra La battaglia del lago Changjin è un successo in Cina

512 milioni di yuan, ovvero 80 milioni di dollari! Questa è la ricetta che il film di guerra "La battaglia di Changjin" ha appena registrato per la sua uscita in occasione della Giornata nazionale cinese, un totale di oltre 11 milioni di spettatori, una piega del record stabilito da Avengers. : Endgame nel 2019 con 81 milioni di dollari di entrate il giorno in cui è stato rilasciato in Cina. Il film tratta di un'epica battaglia lungo il fiume Yalu durante la controffensiva delle forze delle Nazioni Unite guidate dagli Stati Uniti nel 1950, che spingerà l'esercito popolare nordcoreano sull'orlo del collasso e provocherà la guerra...

Leggi l'articolo

Leopard 2, Leclerc, Merkava: quanto valgono i carri armati moderni? (1/3)

Fin dalla sua prima apparizione sui campi di battaglia durante la prima guerra mondiale, il carro armato principale è stato oggetto sia di estremo fascino per alcuni che di totale smentita per altri. Nel corso dei conflitti, e della comparsa di nuovi sistemi d'arma, come il missile anticarro o più recentemente le munizioni erranti, la fine del primato del carro armato nel combattimento terrestre è stata più volte profetizzata, seguendo l'esempio altri armamenti importanti come portaerei o aerei da combattimento. Tuttavia, è chiaro oggi, mentre le tensioni geopolitiche continuano a crescere, che il mercato...

Leggi l'articolo

Il rilevamento passivo si imporrà nei futuri impegni militari?

L'eliminazione sistematica di tutte le difese antiaeree armene da parte delle forze azere è stata un fattore determinante per il successo fulmineo ottenuto da queste ultime contro soldati temprati dalla battaglia e ben armati durante il conflitto del 2020 in Nagorno-Karabakh. Per raggiungere questo obiettivo, lo stato maggiore di Baku aveva implementato una strategia che era sia semplice che altamente efficace. Non appena un sistema antiaereo ha attivato il suo radar, è stato rilevato e localizzato dai sistemi di rilevamento elettronici che attraversavano il campo di battaglia, dopodiché il bersaglio è stato distrutto da droni o munizioni vaganti se un'unità da guerra era dotata di elettronica ...

Leggi l'articolo

DARPA è di nuovo interessata a Ekranoplan

Nel settembre 2020, tre ufficiali americani della Marina e del Corpo dei Marines statunitensi hanno pubblicato un articolo appariscente sul sito web del serissimo US Naval Institute. Il Capitano dei Marines Walker D. Mills, il Tenente Comandante Phillips-Levine e il Capitano della US Navy Joshua Taylor hanno presentato, infatti, una notevole analisi sull'opportunità per gli eserciti americani di sviluppare e schierare una flotta dell'Ekanoplan, anche Wing in Ground effect o WIG attraverso l'Atlantico, per evolvere e rafforzare le capacità di trasporto strategico delle forze statunitensi di fronte alle sfide poste dalla geografia specifica e dalla negazione dell'accesso cinese al Pacifico. Ovviamente,…

Leggi l'articolo

Revisione strategica: il Regno Unito guarda al Pacifico e rafforza la sua forza deterrente

Il governo britannico di Boris Johnson ha presentato, il 16 marzo, la prima parte della sua Integrated Strategic Review, che traccia la traiettoria di difesa della Gran Bretagna per gli anni a venire. Londra ha ovviamente scelto una strategia deliberata che rompe con quella applicata dalla fine della Guerra Fredda, per affrontare le sfide strategiche che stanno emergendo in tutto il mondo. Questa prima parte affronta i principali assi strategici che saranno i pilastri dell'evoluzione degli obiettivi e dei mezzi destinati alle forze armate di Sua Maestà nei prossimi anni. La seconda parte, presentata la prossima settimana, specificherà...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE