La Francia allineerà il suo sforzo di difesa con la Germania?

Tra i profondi sconvolgimenti geopolitici causati dall'offensiva russa in Ucraina, l'annuncio fatto domenica 27 febbraio dal cancelliere tedesco Olaf Scholz al Bundestag sul massiccio aumento dello sforzo di difesa tedesco, è senza dubbio quello che avrà più conseguenze in Europa a medio e lungo termine. Rompendo con 30 anni di sottoinvestimenti cronici da parte della Bundeswehr, che hanno portato il capo di stato maggiore tedesco ad avvertire pubblicamente Berlino del deterioramento delle capacità operative dei suoi eserciti dal primo giorno del conflitto in Ucraina, Berlino ha annunciato un piano volto a modernizzare l'esercito tedesco eserciti a breve termine con...

Leggi l'articolo

I 5 fallimenti critici delle forze russe in Ucraina

Dire che al 7° giorno della guerra russo-ucraina le operazioni non sono andate come previsto dallo Stato Maggiore russo, è ovviamente un eufemismo, al punto che ora Mosca sta ristrutturando le sue offensive per rispettare una strategia molto più classica sulla straordinaria potenza di fuoco dell'artiglieria russa e dell'aviazione da bombardamento. Tuttavia, questi primi giorni di combattimento hanno permesso, attraverso numerose osservazioni ampiamente analizzate dalla comunità OSINT, di identificare diversi guasti critici che interessano le forze russe impegnate in questa operazione. Sorprendentemente, alcuni di questi fallimenti colpiscono precisamente aree di eccellenza rinomate dell'esercito russo, e in effetti sollevano domande su ...

Leggi l'articolo

In che modo la guerra russo-ucraina ha ridisegnato la mappa geopolitica globale in pochi giorni?

Al di là dell'eroica resistenza degli ucraini e del loro presidente contro le forze russe, e dell'evidente cambio di strategia nel piano di attacco del Cremlino che torna a una strategia più convenzionale ma anche molto più violenta nei confronti delle popolazioni civili, la decisione di Vladimir Putin di lanciare questa offensiva contro l'Ucraina ha provocato, su scala internazionale, un'ondata geopolitica di portata senza precedenti dalla caduta del muro di Berlino. Perché se i soldati russi hanno seriamente sottovalutato la capacità di resistenza dei soldati ma anche dei civili ucraini, il Cremlino, dal canto suo, ha profondamente sottovalutato l'unità e la risposta che sarà dimostrata...

Leggi l'articolo

Prime lezioni della guerra russo-ucraina

A 5 giorni dall'inizio dell'offensiva russa contro l'Ucraina, è ora possibile comprendere meglio le strategie messe in atto dai vari protagonisti, e apprendere le prime lezioni riguardanti le capacità operative dei belligeranti, e così capire e anticipare meglio i possibili sviluppi in questo conflitto e tensioni in Europa. Il piano di invasione russo e la strategia difensiva ucraina Chiaramente, la strategia adottata dalle forze russe dall'inizio del conflitto risponde a un piano di invasione meticolosamente elaborato e di lunga data. Gli eserciti russi sono andati molto vicini a ottenere una totale sorpresa operativa non guidando ...

Leggi l'articolo

Russia-Ucraina: il primo conflitto dell'era OSINT

Conosci il termine OSINT? È un acronimo in inglese che significa Open Source Intelligence, o Information on Public Data in francese. Questa metodologia è stata resa popolare dal gruppo Bellingcat creato nel luglio 2014 da Eliot Higgins, impegnato in particolare nell'analisi dei dati relativi alla distruzione del volo Malaysian Airlines MH17 abbattuto il 17 luglio dello stesso anno, a dimostrazione del coinvolgimento dei sistemi BUK russi nella distruzione dell'aereo. Più tardi, questo stesso gruppo di Bellingcat ha dimostrato il coinvolgimento di agenti del GRU, i servizi segreti militari russi, nell'avvelenamento dell'ex agente russo Sergei Skripal e di sua figlia...

Leggi l'articolo

Quando la guerra informatica invade la guerra biologica

Una delle lezioni più sorprendenti della crisi del Covid, che sta colpendo il mondo da più di due anni, non è probabilmente la vulnerabilità delle società umane alla comparsa di un nuovo patogeno, argomento documentato da molti anni. . D'altra parte, questa crisi ha messo in luce l'immensa dipendenza delle società occidentali dal loro sistema sanitario e dall'adesione dei cittadini a questo sistema. Pertanto, non è mai stato il tasso di incidenza, ma l'alfa e l'omega dell'epidemiologia, non più del numero di decessi, che sono stati al centro delle decisioni politiche in Europa e negli Stati Uniti per arginare gli effetti di...

Leggi l'articolo

La Russia può davvero invadere l'Ucraina?

Da diverse settimane, a seguito di una mobilitazione senza precedenti di forze da parte di Mosca ai confini dell'Ucraina, i servizi occidentali, in particolare americani, e molti specialisti in materia, ritengono ormai possibile, se non probabile, una massiccia offensiva delle forze russe contro l'Ucraina. E le ultime dichiarazioni e atti di Vladimir Putin, che dopo aver riconosciuto l'indipendenza delle due autoproclamate repubbliche di Donetsk e Luhansk, ha dichiarato che le sue ambizioni territoriali si estendevano a tutto il Donbass, e non solo ai limiti di queste due entità , costituiscono infatti minacce e rischi molto significativi di deriva militare straordinaria in questo...

Leggi l'articolo

La Francia e l'Europa possono affrontare la sfida della sicurezza russa?

Dopo settimane e mesi di speculazioni e tentativi di mediazione diplomatica, Vladimir Putin ha svelato parte del suo gioco ieri lunedì 21 febbraio, all'indomani della fine dei Giochi Olimpici Cinesi, riconoscendo l'indipendenza delle due sedicenti repubbliche del Donbass, e commovente poche ore dopo, parte delle sue unità in questa regione, sulla base di pretesti tanto discutibili quanto artificiali. Tuttavia, l'eccezionale dispiegamento di forze effettuato dagli eserciti russi intorno all'Ucraina supera di gran lunga le esigenze di quest'ultima manovra da sola per dissuadere l'Ucraina da qualsiasi tentativo di rappresaglia, e il...

Leggi l'articolo

L'abbagliante dispiegamento della forza russa rende obsoleti i paradigmi di sicurezza europei

Lo scorso aprile, le forze armate russe avevano dispiegato in due mesi più di 100.000 uomini lungo i confini ucraini, creando notevoli tensioni regionali. Ma in assenza di alcune osservazioni, come il massiccio assemblaggio dell'Inter-arms Tactical Battalion, il formato di combattimento delle unità russe paragonabile al francese Inter-arms Tactical Group, scorte sufficienti di munizioni e carburante, preposizionamento di forze di supporto come ospedali da campo, questa dimostrazione di forza non ha permesso al Cremlino di convincere gli occidentali della realtà della minaccia. Tuttavia, questo dispiegamento di forze non ha portato a cambiamenti significativi nelle posizioni difensive...

Leggi l'articolo

Il Giappone aggiornerà 68 dei suoi F-15J per 5,6 miliardi di dollari

Le trattative sono state lunghe e difficili, ma sono andate a buon fine, visto che Tokyo ha appena annunciato la firma di un contratto del valore di 646,5 Tr de Yen, ovvero 5,6 miliardi di euro, per modernizzare 68 dei circa 200 F-15J ancora in servizio con la Forza di autodifesa aerea giapponese. Non è stato ancora deciso il destino dei 36 F-15DJ a due posti potenzialmente modernizzabili rimasti, mentre circa un centinaio dei più vecchi F-15 saranno ritirati dal servizio con l'arrivo degli F-35A ordinati da Tokyo due anni fa. . Entro il 2035, il Giappone avrà quindi una forte forza aerea da 300 a 350 aerei moderni,...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE