US Air Force e US Navy testano munizioni a impulsi elettromagnetici in volo

Durante gli anni 2000, l'US Air Force Research Laboratory ha sviluppato munizioni il cui potenziale operativo non era basato sull'uso di energia cinetica o una grande carica esplosiva, ma sull'emissione di un impulso elettromagnetico che avrebbe potuto distruggere le apparecchiature elettroniche vicine. Nel 2012, Boeing ha effettuato un test dimostrativo del Counter-electronics High-Power Microwave Advanced Missile Project, o CHAMP, distruggendo l'elettronica di bordo di 7 bersagli con questo nuovo missile. Tuttavia, se l'efficacia della tecnologia è stata effettivamente dimostrata, i suoi vincoli ne hanno impedito un uso militare efficiente, poiché le dimensioni del generatore di impulsi elettromagnetico di bordo richiedevano l'uso di un missile in più...

Leggi l'articolo

L'artiglieria antiaerea sta tornando ad essere un'alternativa credibile?

Durante la guerra del Vietnam, le forze armate americane persero quasi 3.750 aerei e 5.600 elicotteri. Mentre i caccia e i missili nordvietnamiti hanno giocato un ruolo decisivo, insieme hanno abbattuto solo il 15% degli aerei persi dagli Stati Uniti, mentre gli incidenti hanno rappresentato il 25% delle perdite registrate. Il restante 60% proveniva dall'artiglieria antiaerea del Vietnam del Nord, che rappresentò la più grande minaccia per gli aerei americani durante la guerra. Economiche da acquisire e relativamente semplici da implementare, le batterie antiaeree di fattura sovietica e cinese implementate dal solo Vietnam del Nord abbatterono il 45% degli aerei...

Leggi l'articolo

Queste 7 tecnologie che rivoluzioneranno il campo di battaglia entro il 2040

Se gli ultimi anni della guerra fredda sono stati occasione di numerosi e importanti progressi tecnologici nel campo degli armamenti, con l'arrivo di missili da crociera, aerei e navi stealth e sistemi avanzati di comando e geolocalizzazione, questa dinamica si è completamente arrestata con il crollo del blocco sovietico. In assenza di un avversario importante e tecnologicamente avanzato, e a causa delle numerose campagne asimmetriche a cui hanno preso parte le forze armate, tra il 1990 e il 2020 si sono registrati pochissimi progressi significativi dal punto di vista tecnologico, con la notevole eccezione della generalizzazione di droni aerei di ogni tipo. Ma con l'emergere, dall'inizio di...

Leggi l'articolo

Il Giappone sviluppa il proprio cannone elettrico per completare la sua difesa antimissilistica

La tecnologia dei cannoni elettrici, o cannoni ferroviari, è stata favorita da molti membri del personale alcuni anni fa, specialmente negli Stati Uniti, dove la Marina degli Stati Uniti aveva investito diverse centinaia di milioni di dollari per sviluppare il proprio modello. Ma ultimamente, e soprattutto da quando il Pentagono ha abbandonato il programma, che dava priorità alle armi a energia diretta come laser ad alta energia e cannoni a microonde, il brusio su questo argomento sembra essersi attenuato. Anche il programma cinese, che aveva fatto notizia tre anni fa quando un Rail Gun è stato osservato su una nave da trasporto...

Leggi l'articolo

BAe svilupperà il controllo del flusso aerodinamico attivo per DARPA

Dal Wright Flyer, che ha pilotato per la prima volta un aeroplano a Kitty Hawk nel 1903, ai recentissimi F-35 e Su-57, tutti i velivoli oggi sono diretti e controllati utilizzando superfici di controllo aerodinamiche, che alterano il flusso e la direzione del flusso d'aria per creare o degradare la portanza e le forze risultanti. Sebbene la tecnologia e la comprensione dell'aerodinamica si siano evolute considerevolmente negli ultimi 118 anni, l'uso di queste superfici di controllo continua a complicare la progettazione e la manutenzione degli aeromobili e offre poche possibilità di adattarsi alle nuove esigenze...

Leggi l'articolo

L'Esercito Popolare Cinese di Liberazione testa un nuovo missile balistico tattico

Quasi contemporaneamente all'intensificarsi delle tensioni tra Stati Uniti e Cina sul Mar Cinese Meridionale e Taiwan, l'Esercito popolare di liberazione ha aumentato drasticamente il numero e l'entità delle esercitazioni a cui partecipano le sue forze, con una notevole ripresa di scenari che si avvicinano a un esercito intervento contro l'isola indipendente sotto la protezione americana. Così, negli ultimi mesi, le forze aeree navali, aeree, anfibie e navali cinesi hanno svolto quasi quotidianamente esercitazioni davanti e intorno a Taiwan, esercitazioni ampiamente riportate dalla stampa e dai media a Pechino, un modo per aumentare la pressione sul autorità dell'isola,...

Leggi l'articolo

Quali saranno le capacità della futura portaerei cinese Type 003?

È passato ormai un anno da quando i primi blocchi della futura portaerei cinese Tipo 003 sono stati spostati dalla loro area di assemblaggio al bacino di carenaggio dei cantieri navali Jiangnan a Shanghai, e la nuova nave sta ora prendendo forma come osservazione da parte degli osservatori cinesi, soprattutto quando hanno prendere un volo commerciale passando sopra queste strutture industriali. Così, la scorsa settimana, le immagini hanno mostrato che la nave aveva ricevuto la sua isola, e che l'intero scafo era stato finalizzato, permettendo di avere un'idea più precisa di cosa sarà questa nave, delle sue capacità operative...

Leggi l'articolo

La US Navy sospende i finanziamenti per il progetto Rail Gun e proiettili ad alta velocità

Lanciato nel 2005, il programma americano inteso a sperimentare e progettare un cannone elettrico, o Rail Gun, ha dovuto, in più occasioni, far fronte al poco entusiasmo della Marina degli Stati Uniti e del Pentagono nei suoi confronti. Sospese anche le prove relative a questo cannone in grado di lanciare proiettili a velocità comprese tra Mach 6 e Mach 9, e potenzialmente in grado di raggiungere bersagli a quasi 200 km, o addirittura 400 km se la velocità all'uscita della volata superava Mach 10 , molte occasioni. Ma secondo le dettagliate indagini svolte dal sito The War Zone, sembra che...

Leggi l'articolo

DD (x), SSN (x) o NGAD, la US Navy non sarà in grado di finanziare tutti e 3 contemporaneamente

Pur disponendo da sola di un budget pari a quello di Germania, Francia e Regno Unito, la US Navy si trova oggi ad affrontare una situazione molto complessa in termini di pianificazione. Infatti, dopo 30 anni di errori di bilancio e programmi troppo ambiziosi ed eminentemente costosi per applicazioni operative limitate, come le corvette LCS, i cacciatorpediniere Zumwalt o i sottomarini d'attacco nucleare Seawolf, la Marina americana si trova a dover affrontare molti programmi imperativi da finanziare rinnovare e ammodernare le sue attrezzature, e un budget federale già al limite alto, che offre solo deboli margini di crescita in futuro.…

Leggi l'articolo

La US Navy si struttura per iniziare la sostituzione dei cacciatorpediniere Arleigh Burke

Dire che la US Navy oggi naviga per stima quando si tratta dell'evoluzione dei suoi programmi di costruzione navale sarebbe un eufemismo. Tra il piano che puntava a 355 unità navali nel 2030 che probabilmente non sarà realizzato, quello che puntava a 450 navi nel 2045 presentato da un'amministrazione Trump in partenza e che non sarebbe sopravvissuto più di qualche giorno una volta che il team Joe Biden sarà al suo posto , i molteplici e ripetuti errori riguardanti programmi mal progettati e troppo cari come i cacciatorpediniere Zumwalt e la Littoral Combat Ship, e programmi che vedono, ad ogni iterazione, i loro prezzi esplodere,...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE