Il futuro drone stealth di bordo turco umilierà l'industria aeronautica europea della difesa?

A seguito dell'intervento militare nel nord della Siria, del supporto militare di una delle fazioni nel conflitto libico, e soprattutto dell'acquisizione di una batteria antiaerea S-400 dalla Russia, l'industria della difesa turca, in forte espansione fino al 2019, ha subito un grave battuta d'arresto a seguito delle sanzioni imposte dagli europei e soprattutto dagli americani in merito all'esportazione di tecnologie per la difesa. Ma se alcuni programmi, come il carro pesante Altay o l'aereo da combattimento TFX sono stati molto ostacolati da queste misure, è un'area in cui l'industria della difesa turca ha continuato a svilupparsi e a ottenere significativi successi commerciali,...

Leggi l'articolo

La Corea del Sud lancia lo sviluppo della famiglia di droni da combattimento stealth

A lungo ampiamente dipendente dall'equipaggiamento militare occidentale, in particolare americano e tedesco, la Corea del Sud si è impegnata, una ventina di anni fa, a sviluppare rapidamente e con grandi ambizioni la propria industria della difesa. Negli ultimi anni Seoul ha raccolto gli allori dei suoi investimenti, non solo aumentando in modo spettacolare la propria autonomia strategica con lo sviluppo di nuovi equipaggiamenti ad alte prestazioni come i cacciatorpediniere classe Seijong le Grand, i sottomarini Dosan Anh Changho o i sistemi di artiglieria K9, ma anche moltiplicando i successi sulla scena internazionale, tuttavia molto competitiva, di cui rappresenta il recente super contratto firmato con Varsavia...

Leggi l'articolo

Super-Rafale, Mirage NG: la Francia deve studiare un'alternativa a medio termine allo SCAF

Dire che il programma di velivoli da combattimento di nuova generazione SCAF, che riunisce Francia, Germania e Spagna, è oggi in discesa sarebbe un eufemismo. Dopo diversi episodi di tensione sulla condivisione industriale tra Parigi, Berlino e Madrid, il programma è ora sospeso di fronte all'impossibile accordo che Germania e Airbus Defence & Space stanno cercando di far accettare a Parigi e Dassault Aviation, e che obbligherebbe il gruppo aeronautico francese di condividere il pilotaggio del primo pilastro relativo alla progettazione del Next Generation Fighter, o NGF, con la sua controparte tedesca. Da diverse settimane ormai la situazione è totalmente congelata, Eric Trappier,...

Leggi l'articolo

Il tedesco Diehl presenta una versione stealth del suo missile aria-aria a corto e medio raggio IRIS-T

Il gruppo tedesco Diehl Défense ha presentato, alla fiera Eurosatory 2022, una nuova versione del suo missile aria-aria a corto e medio raggio IRIS-T. Designato Iris-T FCAAM per Futur Combat Air to Air Missile, il nuovo missile è progettato per il futuro SCAF, portando diverse importanti innovazioni, tra cui una forma stealth. Sviluppato come alternativa ai missili britannici ASRAAM e americani AIM-9 Sidewinder, il missile aria-aria IRIS-T è stato progettato dal gruppo tedesco Diehl Defense in collaborazione con Canada, Grecia, Italia, Norvegia e Svezia a partire dal 1995. Il missile è entrato in servizio nel 2005 e...

Leggi l'articolo

La Cina ha consegnato alla Serbia i missili antiaerei a lungo raggio HQ-22

La Cina è solo un attore recente nel campo dell'esportazione di sistemi antiaerei, ma si sta affermando su sempre più mercati, anche in Europa. È così che il cinese HQ-9, un sistema paragonabile al russo S-300, è stato inizialmente selezionato da Ankara nel 2015, offrendo, secondo le autorità turche, un rapporto prestazioni-prezzo molto più alto di quello dei sistemi russi e occidentali. Se, sotto la pressione dei suoi alleati della NATO, la Turchia ha finalmente annullato questo ordine, per rivolgersi finalmente all'S-400 russo, che ha avuto conseguenze ben peggiori per Ankara, Pechino ha registrato negli ultimi anni altri...

Leggi l'articolo

Maggiori dettagli sulle nuove fregate polacche Mièçznick

Il 4 marzo, quando l'attenzione dei media era tutta concentrata sui combattimenti in Ucraina, Varsavia ha annunciato il vincitore del concorso finalizzato alla progettazione e realizzazione di 3 nuove fregate e alla sostituzione delle due fregate tipo OH Perry acquisite di seconda mano dalla US Navy, e entrato a far parte della Marina polacca all'inizio degli anni 2000. È stato il britannico Babcock, associato ai cantieri navali PGZ Stocznia Wojenna e Remontowa Shipbuilding SA, nonché Thales e MBDA, a vincere la competizione contro il Meko 300 della tedesca Thyssenkrupp. Il modello scelto da Varsavia è l'Arrowhead 140, su cui si basa la nuova fregata in arrivo...

Leggi l'articolo

La Turchia è nuovamente interessata al sistema antiaereo e antimissilistico franco-italiano SAMP/T

Le relazioni tra l'Europa, e in particolare la Francia, e la Turchia sono state tumultuose negli ultimi anni, per non dire altro. Tra l'intervento turco nel nord della Siria contro gli alleati curdi di Francia e Stati Uniti, il supporto militare fornito da Ankara al regime di Tripoli in Libia, e le tensioni nel Mediterraneo orientale, nel Mar Egeo e intorno a Cipro, i punti di gli attriti tra Ankara e Parigi non sono mancati, ei rapporti tra i due Paesi, come tra i due capi di Stato, erano diventati molto difficili. Allo stesso tempo, la decisione turca di acquisire il sistema antiaereo a...

Leggi l'articolo

La US Navy sceglie il sonar Thales CAPTAS-4 per le sue nuove fregate Constellation

Se c'è un'area in cui il know-how della difesa francese è universalmente riconosciuto, è la guerra antisommergibile. Che si tratti delle sue fregate, dei suoi sottomarini o dei suoi velivoli da pattugliamento marittimo, la Marina francese ha dimostrato molto spesso tecnicità e capacità avanzate, superando persino quelle degli alleati ancora molto efficaci, americani e britannici. Così, in diverse occasioni negli ultimi anni, le nuove fregate francesi di classe Aquitaine hanno vinto il concorso "Hook'em" organizzato dalla Marina degli Stati Uniti, premiando i migliori equipaggi della NATO nel campo del combattimento antiterrorismo. . Se la Marina francese raccoglie il...

Leggi l'articolo

Le 5 armi occidentali Le forze ucraine hanno bisogno di più oggi

Da 12 giorni a questa parte, le Forze armate e la Difesa territoriale ucraine sono riuscite a resistere all'offensiva russa, nonostante un evidente inasprimento delle regole di ingaggio dell'avversario, quando è ovvio che non avrà alcuna possibilità di una rapida vittoria o di conquista il sostegno o addirittura la neutralità della stragrande maggioranza della popolazione ucraina. Iniziate prima del conflitto dagli Stati Uniti e da alcuni paesi europei, le consegne di armi alle forze ucraine svolgono ora un ruolo decisivo nella loro capacità di mantenere la pressione sulle unità che prendono parte all'offensiva russa, colpendo efficacemente i convogli di rifornimenti e bloccando alcune offensive, in…

Leggi l'articolo

Il Giappone aggiornerà 68 dei suoi F-15J per 5,6 miliardi di dollari

Le trattative sono state lunghe e difficili, ma sono andate a buon fine, visto che Tokyo ha appena annunciato la firma di un contratto del valore di 646,5 Tr de Yen, ovvero 5,6 miliardi di euro, per modernizzare 68 dei circa 200 F-15J ancora in servizio con la Forza di autodifesa aerea giapponese. Non è stato ancora deciso il destino dei 36 F-15DJ a due posti potenzialmente modernizzabili rimasti, mentre circa un centinaio dei più vecchi F-15 saranno ritirati dal servizio con l'arrivo degli F-35A ordinati da Tokyo due anni fa. . Entro il 2035, il Giappone avrà quindi una forte forza aerea da 300 a 350 aerei moderni,...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE