MGCS: Italia, Polonia, Norvegia e Gran Bretagna potrebbero aderire al programma dal 2023

Risultato di uno studio preliminare lanciato congiuntamente da Francia e Germania nel 2012, il programma Main Ground Combat System, o MGCS, è stato lanciato ufficialmente nel 2017 da Emmanuel Macron e Angela Merkel per sostituire nel 2035 i carri armati francesi Leclerc e i tedeschi Leopard 2, insieme a 3 altri programmi emblematici della cooperazione franco-tedesca nel settore della difesa, il Future Air Combat System o SCAF per sostituire il Rafale e il Typhoon nel 2040, il Common Indect Fire System o CIFS per sostituire i cannoni semoventi e lanciarazzi multipli nel 2035, e il Maritime Airborne Warfare System o MAWS per...

Leggi l'articolo

L'industria aeronautica francese può riprendersi dal successo dell'F-35 in Europa?

Alla fine della scorsa settimana, e come anticipato, le autorità finlandesi hanno annunciato di aver scelto il caccia americano F-35A per succedere agli F-18 all'interno della propria forza aerea, al termine della competizione HX che ha visto ancora una volta il caccia americano agli altri modelli occidentali, F/A 18 E/F Super Hornet, Gripen, Rafale e Typhoon. Come in Svizzera, le conclusioni presentate dalle autorità finlandesi sono definitive, l'F-35 appare superiore agli altri concorrenti in tutti i settori, anche in quello della sostenibilità di bilancio. E come in Svizzera, ora si levano molte voci per restaurare...

Leggi l'articolo

F-35 svizzero: aumento dei prezzi e diminuzione della compensazione industriale

A distanza di appena 5 mesi dalla scelta dell'F-35A della Lockheed-Martin per sostituire l'F-5 e l'F/A 18 dell'Aeronautica Militare Svizzera, si accumulano annunci e delusioni per i costruttori, ma anche per i contribuenti svizzeri, che dovranno mettere le mani sul portafoglio molto più di quanto inizialmente annunciato per acquisire i 36 aerei da combattimento americani. Infatti, in occasione della pubblicazione dei dati contrattuali proposti dagli Stati Uniti a Berna nell'ambito di questo contratto, i primi slittamenti sono già evidenti, e molto probabilmente peseranno pesantemente nel voto dei cittadini che si sta delineando, in quanto così come sull'inchiesta parlamentare...

Leggi l'articolo

Con il Type 212CD, il TKMS tedesco vuole progettare il primo sottomarino veramente furtivo

Dall'inizio degli anni '70 si è svolta una corsa tecnologica tra i progettisti di sonar passivi sempre più efficienti e i produttori di sottomarini, che cercavano di produrre sommergibili sempre più discreti, cioè irradianti il ​​meno possibile di natura meccanica o umana. fatto più rumore possibile. A poco a poco, la guerra antisommergibile ha visto il famoso "bang" di sonar attivi resi famosi da molti film, sostituiti da idrofoni ad alta sensibilità, algoritmi informatici di elaborazione del segnale sempre più efficienti, e le famose "orecchie d'oro", molto goffamente onorate nel film " Le chant du loup”.…

Leggi l'articolo

Le batterie della difesa costiera tornano al centro della scena

Tradizionalmente, fino alla metà degli anni '60, porti e arsenali militari, così come alcuni siti strategici della costa, erano spesso protetti da batterie costiere, sia contraeree che contraeree. Ma l'erosione della minaccia, soprattutto dopo il crollo dell'Unione Sovietica, così come la comparsa e la democratizzazione dei missili a bordo delle navi da combattimento, hanno portato molti paesi a fare a meno di queste difese. Tuttavia, negli ultimi anni, diversi eserciti si sono impegnati ad acquisire nuove capacità di questo tipo, in particolare acquisendo batterie costiere dotate di missili antinave. Come si spiega questo ritorno a favore delle batterie di difesa...

Leggi l'articolo

La Norvegia dà accesso agli Stati Uniti a determinate basi aeree e navali

Con il rafforzamento militare della Flotta del Nord russa, divenuta recentemente un distretto militare a sé stante, le esigenze di sorveglianza e difesa lungo la rotta del mare artico intorno alla Norvegia sono notevolmente aumentate negli ultimi anni, per tornare ai livelli conosciuti durante la Guerra Fredda . Inoltre, Mosca ha compiuto notevoli sforzi per aumentare la sua presenza militare nell'Artico, sia per proteggere il dispiegamento della sua flotta di sottomarini con missili balistici a propulsione nucleare che, poche settimane fa, conducendo un'esercitazione di fuoco simultanea guidata da...

Leggi l'articolo

Gran Bretagna e Norvegia studiano l'acquisizione di carri pesanti Leopards 2A7

Il carro pesante tedesco Leopard 2 è il più antico dei carri armati di terza generazione progettati in Europa. È anche quella con il maggior successo commerciale, con 3 clienti internazionali di cui 17 paesi europei e 13 membri della NATO, per un totale di oltre 12 unità costruite. E' stata superata in Occidente solo dall'americana Abrams M2.100, costruita ne sono veri 1 esemplari, ma esportata in soli 9000 paesi, nessuno dei quali è membro della NATO o dell'Unione Europea. Soprattutto, nel 9, il Leopard 2020 resta l'unico carro armato europeo ancora assemblato dal suo progettista, l'azienda tedesca...

Leggi l'articolo

Tipo 31, FDI, Gorshkov: quanto valgono le fregate oggi?

Oggi, la fregata rappresenta la nave da combattimento di superficie d'eccellenza per le marine di prima classe, combinando la versatilità dei loro sensori con sistemi d'arma avanzati per garantire un'ampia gamma di missioni, dalla scorta al controllo degli spazi marittimi, e talvolta anche negazione dell'accesso e scioperi a terra. In questo articolo analizzeremo alcune delle principali classi di fregate moderne di medio tonnellaggio, destinate a diventare la spina dorsale di molte marine nel mondo, per confrontarle tra loro ma anche per affinare la percezione degli equilibri tecnologici di potere e militari sul campo...

Leggi l'articolo

A causa dell'epidemia di coronavirus, l'esercitazione NATO "Defender 2020" sarà ridotta al minimo indispensabile

Doveva essere la risposta della NATO alle gigantesche esercitazioni nella vita reale recentemente svolte dalla Russia e dai suoi alleati, in particolare durante il Vostok 2018, ma anche la più grande esercitazione militare svolta nell'Europa occidentale in un quarto di secolo. Defender 2020, chiamato anche Defender, doveva consistere nel dispiegare quasi 20.000 soldati americani nell'Europa occidentale, tramite il trasporto di navi e aerei scaglionati tra la fine dell'inverno e la primavera del 2020 verso porti e basi militari europee. Si sarebbero uniti lì a circa 17000 soldati europei, consentendo di condurre una serie di manovre ed esercitazioni in una decina di...

Leggi l'articolo

Le forze aeree russe hanno condotto un attacco simulato contro una stazione radar norvegese in 2018

Secondo il sito web di The Barents Observer, il 14 febbraio 2018 l'aviazione russa ha condotto un attacco aereo simulato sul radar della stazione di Vardø, nel nord del paese. L'attacco simulato è stato effettuato da 11 bombardieri Fencer su-24. L'informazione è stata rivelata dal tenente generale Morton Haga Lunde, direttore dei servizi di intelligence norvegesi, durante la presentazione annuale fatta alla Società militare di Oslo, l'11 febbraio 2019. Non è la prima volta che viene condotta una simulazione così aggressiva. Il 24 marzo 2017 è stata effettuata una missione simile sullo stesso obiettivo, con un numero di velivoli inferiore. …

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE