La Grecia si rivolge all'F-35A per integrare la sua potenza aerea

Se per la maggior parte dei paesi europei la minaccia maggiore arriva, ad oggi, dalla Russia, la Grecia, dal canto suo, deve affrontare un conflitto latente con la Turchia da diversi decenni, e rianimato negli ultimi anni dalle ambizioni territoriali e marittime del Presidente RT Erdogan. E se gli europei sanno di poter contare sull'appoggio di Stati Uniti e US Air Force contro Mosca, Atene dal canto suo sa che gli Stati Uniti, ma anche la maggioranza dei paesi europei, Germania in primis, e con i notevoli ad eccezione della Francia, non interverrà in caso di deterioramento di...

Leggi l'articolo

In visita al Campidoglio, il primo ministro greco vuole acquisire l'F-35 e mette in guardia contro la Turchia

Dall'inizio degli anni '70, cioè ancor prima della sua adesione all'Unione Europea (1981), Atene ha sempre perseguito una strategia equilibrata di equipaggiare le proprie forze aeree, affidandosi contemporaneamente ad aerei americani e francesi. Negli anni '70 e '80, i Mirage F1 si sono evoluti sotto una coccarda blu e bianca insieme all'F4 Phantom 2, F5 Tiger II e A7 Corsair 2, mentre negli anni '90, gli Hellenic Mirage 2000 hanno completato la sua flotta di F-16. Oggi le autorità greche intendono estendere questo modello che ha dato risultati convincenti per contenere le tensioni con il vicino turco, acquisendo il francese Rafales, e...

Leggi l'articolo

La Grecia è pronta a spendere 2 miliardi di euro per modernizzare i suoi carri pesanti Leopard 1 e 2

Se gli Stati Uniti e alcuni europei tendono ad ammorbidire le loro posizioni nei confronti della Turchia, le autorità greche e militari, dal canto loro, sono ben lungi dal condividere questa speranza su un possibile cambio di metodo e obiettivi da parte di il presidente turco, R. T Erdogan, e una normalizzazione dei rapporti con Ankara. Mentre la Grecia può contare su una solida crescita dell'8,1% nel 2021 e oltre il 7% previsto nel 2022, e le sue finanze pubbliche sono di nuovo in verde, Atene può ora concentrarsi sulla modernizzazione delle sue forze di terra, dopo aver dedicato...

Leggi l'articolo

Gli occidentali iniziano a trasferire pesanti equipaggiamenti militari in Ucraina

Che si tratti dell'intransigenza di Mosca, degli eccessi della propaganda russa, del massacro di Bucha, o di un sottile miscuglio dei tre sfumato da una diminuita paura del potenziale militare degli eserciti russi, sta di fatto che, da qualche giorno, le linee sembrano di essersi mosso in Europa, e più in generale in Occidente, per quanto riguarda il supporto militare fornito a Kiev per far fronte all'aggressione russa, e in particolare per resistere al prossimo massiccio attacco nel Donbass, come annunciato. In effetti, la Repubblica Ceca ha appena annunciato l'imminente consegna di diverse dozzine di carri armati T-72M1 e veicoli da combattimento di fanteria BMP-1 agli eserciti...

Leggi l'articolo

Il Rafale sarà l'erede del Mirage III per il futuro dell'industria aeronautica francese?

Veloce, agile, potente e ben armato, il Mirage III è senza dubbio una leggenda nell'aviazione militare da combattimento di tutto il mondo. Nelle mani dei piloti israeliani, il caccia monomotore ad ala delta della Dassault Aviation ha prevalso contro i MiG e i cacciatori arabi durante le guerre dei Sei Giorni e dello Yom Kippur e ha svolto un ruolo decisivo nella vittoria dello stato ebraico in questi due conflitti, adornando il aereo con un'aura di efficienza e prestazioni che ha costruito il suo successo nelle esportazioni con 1400 aeromobili costruiti (Mirage III e V) e che ha imposto i caccia di Dassault Aviation sul mercato internazionale per diversi decenni.…

Leggi l'articolo

Il sostegno militare europeo all'Ucraina dovrebbe essere aumentato?

Pochissimi, anche tra i più informati, avevano immaginato che dopo 5 settimane di combattimento, l'operazione militare speciale russa sarebbe stata così contenuta dai difensori ucraini, e che anche gli eserciti russi avrebbero subito perdite materiali e umane importanti. Tuttavia, oggi, nonostante la sua straordinaria potenza di fuoco e aviazione, è l'esercito russo a mettersi in posizione difensiva su molti fronti, e persino a ritirarsi di fronte ad alcuni contrattacchi ucraini, soprattutto intorno a Kiev. Tuttavia, questa percezione data sia dai media occidentali che dall'efficientissima comunicazione di guerra ucraina, non consente...

Leggi l'articolo

La corvetta Gowind 2500 del Naval Group è ancora la preferita nelle competizioni greche

Dopo l'italiana Fincantieri con una versione alleggerita delle fregate leggere classe Doha, e la Lockheed-Martin con la secolare MMSC, tocca ora al britannico Babcock provare ad entrare nella competizione greca per costruire localmente 5 corvette alla greca Marina Militare. Come l'americana Lockheed-Martin, Babcock propone ad Atene la stessa nave offerta nella competizione "Frigate" che ha visto il successo dell'FDI Belharra, in questo caso una versione meno armata ed equipaggiata delle sue 140 tonnellate Fregata ArrowHead 5.700 che è stata trattenuta dalla Royal Navy per la classe Type 31,...

Leggi l'articolo

Il primo Rafale greco operativo a soli 12 mesi dall'ordine di Atene

I primi 6 aerei da combattimento Rafale ordinati dalla Grecia nel gennaio 2021 si uniranno al 114° squadrone da combattimento presso la base di Tanagra in Beozia, a nord di Atene, tra il 17 e il 19 gennaio 2022, appena un anno dopo il primo ordine di 18 aerei, di cui 12 È stato firmato l'aereo di seconda mano prelevato dalla flotta dell'Aeronautica Militare e dello Spazio e modernizzato allo standard F3R da Dassault Aviation. Questa base aerea, vicino alle strutture dell'industriale locale HAI, aveva precedentemente ospitato la greca Mirage F1 dal 1973 al 2003, poi l'Air Force Mirage 2000-5...

Leggi l'articolo

Infuria la competizione tra Naval Group, Fincantieri e Damen per le corvette greche

Il concorso per la costruzione e la consegna di 5 corvette per la Marina ellenica potrebbe benissimo essere la ripetizione di quello che imperversava sulle fregate, e che vide finalmente Atene arbitrare a favore della Fregata Difesa e Intervento o FDI Belharra del Gruppo Navale lo scorso settembre, dopo due anni di intense trattative e clamorosi capovolgimenti. Come prima, nonostante le avanzate discussioni in merito tra il costruttore francese e le autorità greche, i concorrenti europei e americani di Naval Group sono determinati a non facilitare le trattative, con tante controproposte e...

Leggi l'articolo

Tecnologie di difesa che hanno fatto notizia nel 2021

Nonostante la crisi legata alla pandemia di Covid-19, le novità del 2021 sono state spesso segnate da alcune tecnologie di difesa, in un contesto geopolitico di crescenti tensioni e crisi critiche. Dall'annullamento a sorpresa da parte dell'Australia dell'ordine per i sottomarini a propulsione convenzionale di fabbricazione francese di passare ai sottomarini d'attacco nucleari statunitensi-britannici, ai missili ipersonici; dai droni subacquei al nuovo sistema di bombardamento orbitale frazionato cinese; queste tecnologie di difesa, a lungo sullo sfondo della scena mediatica mondiale, si sono ritrovate nelle notizie, e talvolta nei titoli dei giornali durante quest'anno. In questo articolo in due parti,...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE