Il Rafale sarà l'erede del Mirage III per il futuro dell'industria aeronautica francese?

Veloce, agile, potente e ben armato, il Mirage III è senza dubbio una leggenda nell'aviazione militare da combattimento di tutto il mondo. Nelle mani dei piloti israeliani, il caccia monomotore ad ala delta della Dassault Aviation ha prevalso contro i MiG e i cacciatori arabi durante le guerre dei Sei Giorni e dello Yom Kippur e ha svolto un ruolo decisivo nella vittoria dello stato ebraico in questi due conflitti, adornando il aereo con un'aura di efficienza e prestazioni che ha costruito il suo successo nelle esportazioni con 1400 aeromobili costruiti (Mirage III e V) e che ha imposto i caccia di Dassault Aviation sul mercato internazionale per diversi decenni.…

Leggi l'articolo

L'Unione europea schiera una squadra di reazione rapida informatica per proteggere l'Ucraina

Una decina di giorni fa, diversi siti ministeriali e le 3 più importanti banche ucraine sono stati presi di mira da un massiccio attacco informatico di tipo denial of access, o DDOS. Per quasi 24 ore, le capacità di comunicazione ei servizi di queste strutture sono stati così paralizzati da questo attacco, la cui origine è stata attribuita a gruppi di hacker russi. Nell'attuale contesto di tensioni estreme, la capacità delle autorità ucraine di mantenere canali di comunicazione funzionali con la popolazione e di mantenere attivi servizi bancari per la popolazione, è decisiva quanto le risposte militari operative del suo...

Leggi l'articolo

Tecnologie di difesa che hanno fatto notizia nel 2021

Nonostante la crisi legata alla pandemia di Covid-19, le novità del 2021 sono state spesso segnate da alcune tecnologie di difesa, in un contesto geopolitico di crescenti tensioni e crisi critiche. Dall'annullamento a sorpresa da parte dell'Australia dell'ordine per i sottomarini a propulsione convenzionale di fabbricazione francese di passare ai sottomarini d'attacco nucleari statunitensi-britannici, ai missili ipersonici; dai droni subacquei al nuovo sistema di bombardamento orbitale frazionato cinese; queste tecnologie di difesa, a lungo sullo sfondo della scena mediatica mondiale, si sono ritrovate nelle notizie, e talvolta nei titoli dei giornali durante quest'anno. In questo articolo in due parti,...

Leggi l'articolo

Perché lo standard Rafale F4 sta riscuotendo un tale successo internazionale?

Con l'annuncio dell'ordine fermo di 80 velivoli da combattimento da parte degli Emirati Arabi Uniti, il Rafale è diventato, con 242 velivoli ordinati per l'esportazione da 6 forze aeree, il più grande successo commerciale internazionale della sua generazione, nettamente surclassando altri velivoli della stessa categoria come l'Eurofighter Typhoon, il Super Hornet o il Su-35, e aerei ancora più leggeri della stessa generazione come lo svedese Gripen o l'americano F-16 Block 70/72+ Viper. Al mondo, solo il Lockheed-Martin F-35, che gode del costante supporto strategico di Washington e di un budget di ricerca e sviluppo 12 volte superiore a quello dell'aereo...

Leggi l'articolo

Florence Parly conferma la sostituzione dei 12 Rafale usati venduti alla Croazia

Questo pone fine a una lunga suspense, oltre che a certe preoccupazioni. Infatti, il ministro delle Forze armate francesi Florence Parly, in viaggio a Zagabria per la firma della vendita di 12 Rafale di seconda mano alla Croazia, ha confermato con un tweet che i dispositivi, che saranno prelevati dalla flotta dell'esercito francese de l'Air et de l'Espace, sarà effettivamente sostituito da un ordine che sarà lanciato nel 2023. in questo momento secondo la pianificazione della legge ...

Leggi l'articolo

Il Rafale volerà bene sotto la coccarda croata

Venerdì, le autorità croate hanno confermato la loro decisione di acquisire dalla Francia 12 velivoli Rafale di seconda mano per sostituire i suoi ultimi MIG-21 entro il 2024. Il primo ministro croato Andrej Plenković ha indicato che la proposta francese è quella che meglio soddisfa le esigenze del paese aeronautiche, e le più rilevanti dal punto di vista economico. Il contratto, del valore di 999 milioni di euro, prevede la consegna di 12 Rafale allo standard F3R, l'addestramento del personale di volo e di manutenzione, munizioni e pezzi di ricambio, al fine di dare alle forze aeree croate la libertà delle azioni necessarie e richieste per difendere...

Leggi l'articolo

La Croazia avrebbe scelto il Rafale per sostituire il suo Mig-21

Secondo il sito croato jutarnji.fr, che non è altro che il titolo più importante del principale gruppo di stampa del Paese, le autorità di Zagabria hanno selezionato l'offerta francese di 12 Rafale di seconda mano per modernizzare la propria forza aerea e sostituire i suoi Mig-21 acquisito dalla Russia poco dopo l'indipendenza. Il costo dell'operazione, compresi i 12 velivoli, le munizioni e l'addestramento, rappresenterebbe una dotazione di poco inferiore a 1 miliardo di euro. I primi 6 velivoli, che saranno prelevati dagli aeromobili in servizio nell'Aeronautica Militare, potrebbero essere consegnati già nel 2024 se il contratto definitivo riuscirà a essere firmato prima...

Leggi l'articolo

Il 2021 sarà l'anno della Rafale?

Nel 2007 il ministro della Difesa francese del governo Fillon, Hervé Morin, era pieno di critiche e riserve sul programma Rafale: troppo potente, troppo tecnologico, l'aereo Dassault Aviation era soprattutto troppo costoso, mentre l'Europa era impegnata in un rapida deflazione delle forze armate e soprattutto del bilancio destinato alla Difesa. È vero che in quel momento la Francia intratteneva ottimi rapporti con Mosca oltre che con Pechino, e gli impegni degli eserciti francesi sembravano limitarsi a interventi di contro-insurrezione come in Afghanistan. 14 anni dopo, questo stesso aereo potrebbe registrare un anno eccezionale in...

Leggi l'articolo

Gripen, F16V e Rafale selezionati per sostituire i Mig-21 croati

Il Ministero della Difesa croato invierà a breve una delegazione in Svezia, Stati Uniti e Francia, nell'ambito della richiesta di informazioni per la sostituzione del proprio MIG 21 ancora in servizio all'interno delle proprie forze armate. Il ruolo della delegazione sarà quello di determinare quale sarà il miglior candidato per il JAS Gripen C/D del produttore svedese Saab, l'F16 Block 70 Viper della Lockheed-Martin e il Rafale F3 di seconda mano, prelevato da aerei dell'esercito francese French Air, come l'accordo concluso qualche giorno fa con la Grecia. Israele e il suo F16 Block 30+ inizialmente proposto non sembrano...

Leggi l'articolo

Saab offre il suo JAS 39 Gripen alla Croazia

Dopo il veto americano sulla rivendita di F16 israeliani usati alla Croazia, Zagabria ha avviato un'ampia consultazione per cercare di sostituire i 12 Mig21 ancora in servizio nella sua forza aerea. Sono state menzionate diverse strade, in particolare la possibilità per la Francia di vendere aerei Rafale usati. Date le effettive capacità di bilancio di questo Paese che si affaccia sul mare Adriatico di 4 milioni di abitanti, e il cui PIL raggiunge dolorosamente i 60 miliardi di dollari, la maggior parte degli approcci si è basata su dispositivi di seconda mano. Il produttore svedese Saab sembra determinato a sottolineare i costi particolarmente contenuti dei suoi...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE