La Russia perderà il suo esercito in Ucraina?

Dall'intervento militare del 2008 in Georgia, la potenza militare convenzionale russa è stata un potente strumento al servizio del Cremlino, sia per intimidire i suoi vicini sia per riportare la Russia in prima linea sulla scena geopolitica internazionale. I successi registrati in Crimea e poi in Siria hanno creato un'aura di potere che ha permesso a Mosca di imporsi in più occasioni in Europa ma anche in Africa. Questa stessa potenza convenzionale, sostenuta dall'immensa forza deterrente dell'arsenale nucleare russo, spiega ampiamente l'atteggiamento talvolta timoroso degli occidentali a sostegno dell'Ucraina durante le prime settimane del conflitto, quando pochissimi credevano che...

Leggi l'articolo

Abbiamo sopravvalutato gli eserciti russi?

Dall'inizio dell'offensiva russa contro l'Ucraina, gli eserciti del Cremlino sono stati attentamente osservati da specialisti militari. Questo è, infatti, il primo massiccio dispiegamento di questi eserciti dall'invasione della Georgia nel 2008, un'operazione che ha rivelato molte gravi carenze al loro interno. Tuttavia, come nel 2008, sembra che gli eserciti russi siano oggetto di notevoli difficoltà, anche se le riforme del 2008 e del 2012 sono state pensate proprio per correggerle e portare gli eserciti russi a uno standard operativo molto più elevato di quello osservato sul campo . A queste condizioni, e alla luce delle osservazioni fatte su...

Leggi l'articolo

Verso il fallimento dei negoziati Russia-NATO?

I negoziati che si stanno svolgendo questa settimana a Ginevra tra i rappresentanti della Federazione Russa e quelli del campo occidentale, compresi Stati Uniti e NATO, hanno subito da ieri sera un forte inasprimento dopo il rigetto, tutto sommato prevedibile, del Occidentali delle rivendicazioni sotto forma di ultimatum messo sul tavolo dal Cremlino. Da allora, la situazione ha continuato a deteriorarsi; e le dichiarazioni, provenienti in gran parte dalla parte russa, fanno temere un inasprimento molto severo delle relazioni tra i due campi, che potrebbe sfociare anche in un conflitto armato, in Ucraina o anche oltre. Ricordiamo che la Russia chiede diverse concessioni alla NATO...

Leggi l'articolo

L'esercito cinese simula un massiccio assalto anfibio all'isola di Hainan, replica di Taiwan

L'isola cinese di Hainan, con i suoi 34.000 km2 e i suoi 1.500 km di costa, è di per sé una provincia del Paese che ospita 8 milioni di abitanti e dispone di numerose infrastrutture di difesa, in particolare la base sottomarina nucleare di Longpo vicino alla città di Yulin, è per molti aspetti una replica a grandezza naturale dell'isola di Taiwan, con i suoi 36.000 km2 ei suoi 1550 km di costa. Ovviamente, la cosa non è sfuggita agli strateghi dell'Esercito popolare di liberazione, che hanno organizzato, questo fine settimana, un'enorme esercitazione navale e anfibia, in corso proprio il...

Leggi l'articolo

La prima unità russa BMPT Terminator è operativa

Dalla sua prima apparizione pubblica nel 2002, il BMPT Terminator Infantry Engagement Vehicle ha generato un intenso interesse da parte dei media. È vero che questo veicolo blindato progettato su un telaio T-72 e trasporta un impressionante arsenale composto da 2 cannoni automatici da 30 mm, 4 missili anticarro 9M120 ATAKA-T, 2 lanciagranate da 30 mm e una mitragliatrice da 7,62 mm servita da un equipaggio di 5 uomini, è stato un approccio innovativo ereditato dalle vulnerabilità osservate nei veicoli da combattimento della fanteria e nei veicoli corazzati per il trasporto di personale durante i conflitti in Afghanistan, nonché durante la disastrosa campagna di Cecenia del 1994.…

Leggi l'articolo

La fregata antiaerea FREMM Alsace entra in servizio attivo nella Marina francese

La nuova fregata FREMM con capacità antiaerea potenziata Alsazia è entrata ufficialmente in servizio lunedì 22 novembre, secondo un messaggio pubblicato direttamente dal ministro delle Forze armate, Florence Parly. Questa nave sostituisce la fregata antiaerea Cassard ritirata dal servizio nel marzo 2019 e consente alla Marina francese di allineare ora 9 fregate moderne, delle 15 navi di questo tipo che deve possedere secondo il Libro bianco del 2013 e la Revisione strategica del 2017. Se il numero non c'è ancora, in attesa dell'entrata in servizio della sua gemella Lorraine nel 2022, allora della nuova Fregata di Difesa e Intervento...

Leggi l'articolo

Secondo quanto riferito, l'aereo da guerra elettronica J-16D della Cina è già operativo

Mentre la presentazione ufficiale del nuovo aereo cinese da guerra elettronica e difesa antiaerea J-16D è avvenuta solo all'inizio di settembre, un rapporto del 7° canale pubblico cinese dedicato alle Forze Armate dell'APL, ha rilevato che il dispositivo era già in unità operativa all'interno dell'aviazione cinese, come confermato da un articolo del sito statale Globaltimes.cn pubblicato oggi. Secondo l'articolo, il nuovo caccia da guerra elettronica dovrebbe evolversi insieme al caccia J-5 di quinta generazione per eliminare le capacità di rilevamento dell'avversario. Il dispositivo sarebbe...

Leggi l'articolo

Pechino aumenta la pressione militare sull'India in Himalaya

Il ricorso alla minaccia militare sembra essere diventata la regola per Pechino quando uno dei suoi vicini non si attiene alle sue richieste. Oltre al caso ampiamente commentato di Taiwan, con numerose esercitazioni navali e aeree e una retorica sempre più minacciosa da parte delle autorità cinesi e della stampa nazionale contro l'isola indipendente, è ora il turno dell'India di dover affrontare minacce sempre più esplicite, e esercitazioni militari sempre più importanti e dense lungo il confine orientale con la Repubblica popolare cinese, in particolare su...

Leggi l'articolo

La Cina costruisce repliche di portaerei e cacciatorpediniere statunitensi nel deserto

Il deserto del Taklamakan, uno spazio desertico e molto ostile di oltre 270.000 km2 al centro del territorio uiguro nella Cina nord-occidentale, è stato proposto nel 2010 per entrare nel patrimonio naturale mondiale dell'umanità. Questo spazio arido, che vede temperature di 50°C di giorno affiancate a -40°C di notte, è anche un'area di addestramento privilegiata per l'Esercito Popolare di Liberazione, che da molti anni vi sperimenta i suoi missili balistici. Recentemente, tuttavia, forme incongrue per questo ambiente sono state rilevate dai satelliti di osservazione occidentali. In effetti, gli eserciti cinesi hanno costruito repliche semplificate di diversi...

Leggi l'articolo

US Air Force cerca addestratore avanzato oltre al nuovo T-7A Red Hawk

L'aeronautica americana ricorda le lezioni apprese durante la guerra del Vietnam, quando i suoi giovani piloti appena diplomati all'accademia furono abbattuti dalla DCA o dai piloti nordvietnamiti per mancanza di esperienza di combattimento? Il fatto è che, appena 3 anni dopo aver assegnato un contratto di quasi 10 miliardi di dollari a Boeing e Saab per progettare e costruire il suo nuovo addestratore avanzato T-7A Red Hawk per sostituire i suoi esausti T-38 Talons e obsoleto, ha appena pubblicato una richiesta per informazioni per acquisire un centinaio di velivoli da addestramento avanzato per addestrare i suoi piloti in combattimenti aerei e missioni...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE