Qual è la potenza militare convenzionale della Russia oggi?

Nel 2015, riferendosi agli interventi militari russi in Crimea e Siria, il presidente B. Obama ha dichiarato che la Russia non era altro che una forza regionale in declino. Oggi, mentre Mosca ha ammassato quasi 100.000 uomini ai confini dell'Ucraina, il presidente russo Vladimir Putin ritiene che la potenza militare del suo Paese sia sufficiente per consentirgli di imporre condizioni ferme ai Paesi europei riguardo al futuro del suo vicino. Considerata la discrezionalità di tutte le potenze europee in materia, è chiaro che, per nessuna di esse, la Russia è oggi una potenza militare trascurabile, e anche allora...

Leggi l'articolo

Cosa risponde se la Turchia acquista di nuovo i sistemi S-400 dalla Russia?

Il presidente turco RT Erdogan ha incontrato ancora una volta il suo omologo russo, Vladimir Putin, nella località balneare di Sochi, sulle rive del Mar Nero. Tra i tanti argomenti discussi dai due capi di Stato, l'acquisizione da parte di Ankara di un secondo reggimento di sistemi antiaerei a lungo raggio S-400 sembra essere il più problematico dal punto di vista occidentale. Il primo ordine di due batterie S-400 complete nel 2017 da parte della Turchia ha provocato una forte risposta da parte di Washington, Donald Trump che, dopo molte procrastinazioni e sotto la pressione del Congresso, ha deciso di escludere Ankara dal programma F-35 e di cancellarlo nel 2020 l'ordine di 100...

Leggi l'articolo

Altay, Black Panther, Oplot: quanto valgono i moderni carri armati? 3/3

Si diceva che fosse obsoleto o troppo vulnerabile, eppure il carro da combattimento ha registrato una notevole rinascita di interesse negli ultimi anni da parte dei principali eserciti del mondo. Dopo aver presentato nei due articoli precedenti i principali carri armati occidentali, russi e cinesi, ci accingiamo, in quest'ultima analisi, a soffermarci su modelli meno conosciuti, eppure potenti e promettenti, sia nel panorama operativo che in quello dell'export. Largo oggi per il sudcoreano K2 Black Panther, il turco Atlay, il giapponese Type 10 e l'ucraino BM Oplot. Corea del Sud: K2 Black Panther Considerato da molti specialisti il ​​carro armato...

Leggi l'articolo

La prontezza strategica della Russia raggiunge i suoi obiettivi

Il 3 luglio Vladimir Putin, Presidente della Federazione Russa, ha promulgato una nuova versione del Piano di Dottrina Militare e di Difesa per la Federazione Russa, per il periodo dal 2021 al 2025. Questa nuova dottrina riconosce il successo della dottrina precedente, dal 2016 al 2020, che prevedeva un importante sforzo di ammodernamento delle forze armate, ma anche la loro prontezza e disponibilità operativa, nonché la preparazione e la resilienza delle istituzioni e della società civile a possibili aggressioni. In futuro, e secondo questa dottrina, Mosca intende usare la forza armata ovunque sarà...

Leggi l'articolo

I droni da combattimento turchi moltiplicano i successi commerciali

I droni TB2 e ANKA hanno avuto un'enorme visibilità mediatica durante la guerra del Nagorno-Karabakh nel 2020, durante la quale, insieme alle munizioni itineranti Harop e Harpy di origine israeliana, hanno contribuito notevolmente al successo delle forze armate azere sulle forze armene. Da allora, Ankara ha moltiplicato contratti e trattative in esclusiva per esportare i suoi preziosi equipaggiamenti, contribuendo a posizionare il Paese tra le prime tre nazioni mondiali in questo campo, insieme a Stati Uniti e Cina. Infatti, oltre agli eserciti turchi e azeri, negli ultimi mesi sono stati ordinati droni turchi anche Ucraina, Qatar, Marocco,...

Leggi l'articolo

V. Putin: l'85% dei capi unità russi ha acquisito esperienza di combattimento in Siria

Le gravi battute d'arresto subite dalle forze armate russe in Cecenia nel 1995, nonché i fallimenti rilevati durante l'offensiva in Georgia nel 2008, hanno portato i leader militari e politici del paese a riformare profondamente l'organizzazione delle forze e ad intraprendere importanti ammodernamenti di le unità. Dal 2012, con l'arrivo del ministro della Difesa Sergei Shoigu e del capo di stato maggiore, il generale Valery Gerasimov, è stato dedicato uno sforzo particolare alla preparazione operativa delle unità e dei loro leader. Questo sforzo si è concretizzato con l'intervento russo in Siria del 2015, al fine di proteggere il regime dell'alleato Bashar...

Leggi l'articolo

L'Egitto è già interessato al Rafale F4

Il Rafale sembra aver più che convinto le autorità del Cairo come l'aviazione egiziana. Infatti, appena avevano firmato un nuovo ordine per 30 velivoli standard F3R, accompagnati da 2 aerei cisterna A330 MRTT e un satellite militare, i negoziatori egiziani hanno annunciato l'intenzione di aumentare la flotta, dall'Egyptian Rafale a 72 velivoli, o addirittura 100 velivoli , effettuando nuovi ordini negli anni a venire. Ovviamente, le capacità del futuro standard F4 del velivolo francese sembrano soddisfare le esigenze del Paese di rafforzare la propria deterrenza e...

Leggi l'articolo

L'elicottero da combattimento russo Mi-28NM entra nell'era dei droni

Come sappiamo, l'elicottero da combattimento russo Mil Mi-28N aveva mostrato alcune limitazioni durante il suo impegno in Siria, il che ha portato le autorità russe a negoziare con il costruttore un'importante fase di ammodernamento del velivolo. Ora sappiamo di più sugli importanti sviluppi apportati all'elicottero e al suo sistema d'arma, nonché sull'evoluzione della dottrina per l'uso degli elicotteri da combattimento da parte delle forze armate russe. Durante un'intervista rilasciata all'Agenzia Tass da Vitaly Shcherbina, capo progettista degli studi di progettazione Mil e Kamov, quest'ultimo ha infatti fornito molti chiarimenti su questa profonda modernizzazione relativa a...

Leggi l'articolo

Elicotteri d'attacco moderni, dall'AH64 Apache allo Z19.

Sebbene gli elicotteri siano stati utilizzati in combattimento dalla fine degli anni '40, in particolare durante la guerra di Corea durante la quale hanno svolto per la prima volta un ruolo determinante nelle missioni di evacuazione dei feriti e di recupero dei piloti espulsi, bisognerà attendere il 1967 per un elicottero armato appositamente progettato per missioni di attacco per partecipare a un conflitto armato. Era l'elicottero americano Bell AH-1 Cobra dell'esercito americano nel contesto della guerra del Vietnam. Da allora, l'elicottero d'attacco si è affermato come uno strumento indispensabile nell'inventario degli eserciti moderni, e il Mi-24 Hind, l'AH-64 Apache e...

Leggi l'articolo

L'industria turca potrebbe acquisire il 50% del produttore di motori ucraino Motor Sich

In un articolo del 12 marzo, avevamo previsto che in seguito alla nazionalizzazione del produttore ucraino di motori aeronautici Motor Sich decisa dal presidente Zelensky per impedirne l'acquisizione da parte della società cinese Skyrizon, kyiv potrebbe avvicinarsi ad Ankara in questo ambito. In effetti, la mancanza di attività industriale dell'uno corrispondeva alle esigenze in questo campo dell'altro, essendo l'industria aeronautica della difesa turca autonoma in molti campi, tranne che in quello della motorizzazione, che ostacola molti dei suoi programmi, sia droni che elicotteri, trasporti aereo e il caccia T-FX di nuova generazione. Questa ipotesi ora sembra prendere...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE