Il dimostratore EMBT di Nexter può essere incluso nel prossimo standard Leopard 2?

EMBT Nexter e1679583822347

Solo pochi mesi fa, le notizie riguardanti i carri armati, designati con l'acronimo inglese MBT (Main Battle Tank), rappresentavano solo una minuscola parte delle notizie di difesa, in Europa come ovunque nel mondo.

La guerra in Ucraina e le sue conseguenze, in particolare sulla domanda di questo tipo di mezzi corazzati, hanno cambiato radicalmente la situazione, e l'argomento è ormai non solo molto trattato, ma incontra anche un reale interesse da parte dell'opinione pubblica.

Il tema è diventato oggetto di interesse anche per la politica, come ha osservato il Delegato Generale per gli Armamenti, Emmanuel Chiva, durante la sua audizione da parte dei deputati della Commissione Difesa dell'Assemblea Nazionale, nell'ambito delle consultazioni propedeutiche al voto sulla futura Legge di Programmazione Militare.

Diversi deputati hanno infatti interrogato la DGA sul futuro del programma franco-tedesco MGCS che, come sappiamo, da diversi mesi incontra alcune difficoltà. Su questo tema Emmanuel Chiva ha voluto rassicurare, precisando che il programma stava seguendo la sua traiettoria, ricordando che otto principali dimostratori tecnologici (o BAT per l'acronimo inglese) erano stati assegnati agli industriali.

Sebbene rassicurante, la risposta del DGA è stata comunque in un certo linguaggio waffle, ignorando ad esempio che le 5 BAT rimanenti di questo programma che ne ha 13, tra cui alcuni argomenti importanti come l'armamento principale del carro armato e la sua schermatura, erano stati "rinviato" a causa dell'opposizione tra i produttori, e in particolare tra Rheinmetall e Nexter.

Soprattutto, è stata evitata la questione del rinvio del programma oltre il 2040, sebbene chiaramente affrontata e anche, in gran parte arbitrata, oltre Reno, mentre per stessa ammissione del ministro francese delle Forze armate, Sébastien Lecornu, tale lo slittamento sarebbe più che problematico per l'Esercito, che intende sostituire i suoi Leclerc parzialmente modernizzati dal 2035. In questo contesto, l'audizione da parte di questa stessa commissione di Nicolas Chamussy, l'amministratore delegato di Nexter, getta una luce interessante.

KNDS E MBT Eurosatory 2022 e1683202283176
EMBT è stato presentato da KNDS durante Eurosatory 2022

Secondo lui, infatti, Nexter ha una soluzione che può ricoprire il ruolo di modello intermedio tra l'attuale Leclercs e il futuro MGCS, se quest'ultimo dovesse scivolare verso il 2040 o oltre. Questo è il dimostratore EMBT, presentato al pubblico all'Eurosatory 2022, in concomitanza con il KF-51 Panther di Rheinmetall.

L'ipotesi non sorprenderà in alcun modo i lettori abituali di Meta-Defense, il sito che ha già dedicato cinque articoli al potenzialità di questo dimostratore come soluzione provvisoria per l'Esercito in attesa del MGCS.

Per Nicolas Chamussy, il nuovo contesto operativo ereditato dagli scontri in Ucraina richiede infatti di avere un carro armato con nuove capacità contro il Leclerc, per rispondere alla minaccia negli anni a venire. E in questo settore, l'EMBT è particolarmente ben dotato.


Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati -

Gli articoli ad accesso completo sono accessibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli articoli Flash sono aperti nella versione completa per 48 ore. Gli abbonati hanno accesso completo agli articoli di analisi e riepilogo. Gli articoli in Archivio (più vecchi di due anni) sono riservati agli abbonati Premium.

- 15% sul tuo abbonamento Classic o Premium (mensile o annuale) con il codice Ritorno a casa23
Solo fino al 30 settembre!


Condividi l'articolo:

Saperne di più