I sottomarini indiani Scorpene saranno presto dotati di propulsione anaerobica AIP

Lo stesso giorno della consegna del 5° e penultimo sottomarino indiano di classe Kalvari, INS Vagir, alla Marina indiana, al Naval Materials Research Laboratory (NMRL), appartenente all'agenzia indiana dell'armamento DRDO, e al gruppo navale francese Naval Group, progettista del sottomarino Scorpene su cui è stata progettata la classe Kalvari, ha firmato un accordo quadro per l'integrazione di un sistema di propulsione anaerobica (AIP for Air Independent Propulsion) di fattura locale a bordo dell'INS Kalvari, primo edificio della l'omonima classe entrerà in servizio nel 2017. L'accordo, siglato oggi a Mumbai, consentirà l'integrazione della nuova propulsione indiana a bordo della nave, sotto il controllo e con la certificazione del gruppo navale francese.

Il Kalvari sarà infatti il ​​primo sottomarino della famiglia Scorpene ad essere dotato di propulsione AIP. Ciò fornirà alla nave un'autonomia di immersione significativamente maggiore, migliorando così la furtività e l'efficacia del combattimento. Tuttavia, le implicazioni di questo accordo, basato proprio su una tecnologia sviluppata in India e non importata, sono molto importanti, e vanno ben oltre il programma P-75 a cui appartiene il Kalvari. Il successo di questa procedura, infatti, non solo consentirà di trasformare i 6 sommergibili della classe verso questo tipo di propulsione, ma cambierà anche i dati del programma P-75i che prevede nello specifico la costruzione locale di 6 nuovi sottomarini dotati di una tecnologia AIP importata, e che oggi si trova in difficoltà a causa dei costi e dei vincoli eccessivi delle specifiche stabilite dalle autorità indiane.

Il sistema NMRL AIP che equipaggerà l'INS Kalvari sarà certificato da Naval Group

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli ad accesso completo sono disponibili nella sezione “ Articoli gratuiti“. Gli abbonati hanno accesso agli articoli completi di Analisi, OSINT e Sintesi. Gli articoli negli archivi (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati Premium.

A partire da € 6,50 al mese – Nessun impegno di tempo.


Related posts

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE