La versione da guerra elettronica del Typhoon per la Luftwaffe molto meno ambiziosa del previsto

Nel marzo di quest'anno, la Cancelleria tedesca e il Ministero della Difesa hanno confermato l'imminente ordine per 35 aerei da combattimento F-35A dall'americana Lockheed-Martin per svolgere missioni di condivisione nucleare nell'ambito della NATO, al fine di sostituire il Tornado dedicati a questa missione dalla fine degli anni '80 in seno alla Luftwaffe, nonché una quindicina di Typhoon, in versione guerra elettronica e soppressione delle difese antiaeree nemiche, al fine di sostituire i Typhoon ECR ancora in servizio. Questo annuncio è stato fatto nell'ambito della dotazione da 100 miliardi di euro annunciata il 27 febbraio a seguito dell'offensiva...

Leggi l'articolo

Giappone, Germania: si va verso la nascita di nuovi eserciti ipertecnologici?

A pochi giorni dall'inizio dell'offensiva russa contro l'Ucraina, il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha annunciato, davanti al Bundestag, la sua intenzione di portare lo sforzo di difesa del Paese "oltre il 2% del PIL", rompendo con 3 decenni di cronico sottoinvestimento da parte della Bundeswehr, che oggi è più simile a un'amministrazione che a un esercito operativo. Pochi mesi dopo, è toccato al Partito liberaldemocratico giapponese, che governa il Paese dal 2012, annunciare l'intenzione di aumentare considerevolmente lo sforzo di difesa del Paese, rompendo il soffitto di ferro che limitava il finanziamento dell'autodifesa giapponese forze all'1% del PIL, e per portare questo...

Leggi l'articolo

DARPA sceglie General Atomics per progettare il suo trasporto Liberty Lifter Ekranoplane

Lo scorso maggio, l'agenzia di ricerca e sviluppo del Pentagono, DARPA, ha annunciato il lancio di un programma destinato a progettare un nuovo dispositivo di trasporto strategico, basato sul concetto di Ekranoplan. Questi dispositivi anfibi sfruttano l'effetto suolo, ovvero la sovrapressione che si crea tra l'ala e il suolo quando un aereo sta volando a bassissima quota, per aumentare la loro portanza, permettendogli di trasportare carichi molto pesanti e importanti ad alta velocità, consumando meno carburante. Se il concetto fosse stato studiato negli anni '60 e '70, in particolare in Unione Sovietica, per progettare aerei d'attacco...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE