L'esercito americano presenta le sue 6 priorità per affrontare la sfida cinese e russa nel 2030

Fino a poco tempo, l'esercito americano faceva affidamento su due pilastri per prepararsi alle future sfide militari. Da un lato, era pienamente coinvolto nella dottrina Joint All-Domain Command-and-Control, o JADCC, intesa a consentire una maggiore interoperabilità tra le sue unità, ma anche con altri eserciti americani come la US Air Force o la US Navy , così come con i suoi alleati. Si era invece impegnata, durante il precedente mandato, nello sviluppo di un superprogramma denominato BIG-6, in riferimento al famoso superprogramma BIG 5 dei primi anni '70, che diede vita in particolare al Sistema Patriot, veicolo da combattimento della fanteria Bradley o...

Leggi l'articolo

La robustezza torna ad essere una risorsa per l'equipaggiamento della Difesa

Tecnologia o massa? Questa domanda è stata centrale negli sforzi di pianificazione di tutti i principali eserciti del mondo negli ultimi 50 anni, ciascuno di questi attributi ha i suoi punti di forza e di debolezza. Pertanto, la tecnologia aumenta notevolmente l'efficienza e la versatilità delle apparecchiature, nonché la loro sopravvivenza, ma induce un aumento dei costi di progettazione e di produzione non lineari e talvolta vicoli ciechi operativi, come è avvenuto per diversi importanti programmi americani negli ultimi decenni. come i cacciatorpediniere Zumwalt, le Littoral Combat Ships e il programma GCV dell'esercito americano. Ogni volta questi...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE