La Grecia si rivolge all'F-35A per integrare la sua potenza aerea

Se per la maggior parte dei paesi europei la minaccia maggiore arriva, ad oggi, dalla Russia, la Grecia, dal canto suo, deve affrontare un conflitto latente con la Turchia da diversi decenni, e rianimato negli ultimi anni dalle ambizioni territoriali e marittime del Presidente RT Erdogan. E se gli europei sanno di poter contare sull'appoggio di Stati Uniti e US Air Force contro Mosca, Atene dal canto suo sa che gli Stati Uniti, ma anche la maggioranza dei paesi europei, Germania in primis, e con i notevoli ad eccezione della Francia, non interverrà in caso di peggioramento delle tensioni con Ankara. In effetti, le forze armate greche non possono permettersi di fare alcuni impasse di capacità potenzialmente colmati da un presunto alleato, come nel caso degli europei. In queste condizioni, e nessuna sorpresa dal momento che è stato annunciato per diversi anni, la richiesta di informazioni inviata dalle autorità greche all'American Foreign Military Sales for 20 F25A, più un'opzione per 20 dispositivi aggiuntivi, è pienamente in linea con questa prospettiva.

Atene aveva già presentato una richiesta per 18 F-35A e 6 velivoli opzionali 2 anni fa, ma questo è stato gentilmente respinto da Washington, considerando che il processo per esportare il Lightning 2 era complesso e richiedeva diversi passaggi successivi. In effetti, è probabile che questa richiesta si sia scontrata con l'atteggiamento sistematicamente cauto degli Stati Uniti quando le tensioni tra Ankara e Atene erano al culmine, per non affiancare a qualche forma di sostegno nessuno dei suoi alleati della NATO . Mentre l'attenzione è ora concentrata sulla Russia e sulla guerra in Ucraina, Ankara molto probabilmente avrà ottenuto, autorizzando l'ingresso di Finlandia e Svezia nella NATO, la revoca di alcune sanzioni dagli Stati Uniti come l'acquisizione di F-16V e l'importazione di motori turbojet F-414 al fine di continuare lo sviluppo del programma TFX, è ora probabile che Washington risponda favorevolmente alla richiesta di Atene, per quanto la situazione finanziaria del Paese continui a migliorare, dando credibilità alla domanda greca .

Atene ha ordinato 2021 aerei da combattimento Rafale F24R nel 3 e intende acquisire un secondo squadrone di aerei francesi entro la fine del decennio.

Per l'Aeronautica Militare ellenica si tratta di sostituire entro il 4 l'F-2 Phantom 2028 ancora in servizio, in un importante sforzo di ammodernamento del proprio caccia con l'acquisizione di 40 F-35A, ma anche 40 Rafale e l'ammodernamento di 85 F-16 secondo lo standard Block 70+ Viper. L'ammodernamento dei caccia monomotore della Lockheed-Martin è stato avviato nel 2018 ed effettuato direttamente dall'industria aeronautica ellenica, mentre nel 2021, Atene ordinò successivamente 18 poi 6 aerei da combattimento Rafale dalla Francia, sapendo che le autorità greche hanno già annunciato l'intenzione di acquisire un secondo squadrone di aerei francesi, per una flotta totale di 40 velivoli entro la fine del decennio. In questo contesto, l'arrivo di una quarantina di F-35A completerà di fatto la panoplia operativa dell'Aeronautica Militare ellenica, in particolare per l'eliminazione delle difese contraeree nemiche grazie alla furtività del velivolo, e per ottimizzare l'efficienza del F-16V grazie ai suoi numerosi sensori e alle sue capacità di elaborazione delle informazioni. Il Rafale, dal canto suo, fornisce capacità di attacco profondo, intercettazione e attacco navale di gran lunga superiori a quelle dell'F-35A, mentre l'F-16V, dal canto suo, fornisce una massa operativa più che significativa per un paese di soli 10 un milione di persone.


Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli ad accesso completo sono disponibili nella sezione “ Articoli gratuiti“. Gli abbonati hanno accesso agli articoli completi di Analisi, OSINT e Sintesi. Gli articoli negli archivi (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati Premium.

A partire da € 6,50 al mese – Nessun impegno di tempo.


Related posts

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE