L'Esercito sta studiando l'opportunità di aumentare la propria massa tramite la robotica attraverso lo studio Vulcain

La modernizzazione dell'esercito francese oggi prevede due grandi programmi. Il programma SCORPION attualmente in corso mira a sostituire entro il 2035 la componente leggera e media dei mezzi a sua disposizione con la consegna di 1872 corazzate 6×6 VBMR Griffon, 54 Griffon equipaggiati con il sistema di artiglieria MEPAC, 300 EBRC Jaguar da ricognizione e combattimento veicoli e 2038 Serval 4 × 4 VBMR, oltre alla sostituzione di veicoli corazzati leggeri dal 2025 e all'acquisizione di 33 nuovi cannoni CAESAR. Il programma TITAN, i cui studi sono già iniziati, mira a sostituire...

Leggi l'articolo

Gli ulteriori 45 miliardi di dollari stanziati dal Congresso degli Stati Uniti alle forze armate compenseranno l'inflazione e il sostegno all'Ucraina

Poiché la minaccia di Russia e Cina diventava sempre più pressante, il Congresso degli Stati Uniti si è mosso per aumentare il budget assegnato alle forze armate statunitensi per l'anno fiscale 2023 di $ 45 miliardi oltre gli $ 803 miliardi richiesti dalla Casa Bianca. Questo aumento è stato ora approvato dal Senato e dalla Camera dei Rappresentanti, e il Pentagono avrà infatti 847 miliardi di dollari nel suo bilancio 2023. Le sfide future, alla fine, potrebbero rivelarsi solo una compensazione per affrontare l'importantissimo inflazione...

Leggi l'articolo

La nuova politica di reclutamento degli eserciti indiani genera molte proteste

Eredi di una tradizione britannica, le forze armate indiane sono completamente professionali e i soldati indiani generalmente firmano un contratto a lunghissimo termine al momento dell'arruolamento, fino a 17 anni per i ranghi inferiori. Per il governo Modi questa situazione sembrava problematica, poiché si trattava di mantenere una forza di 1,4 milioni di soldati professionisti, il cui stipendio continua ad aumentare mentre il tenore di vita nel Paese cresce. Come le forze armate occidentali professionali, New Delhi ha quindi deciso di attuare una nuova politica di reclutamento per le proprie forze armate, con un contratto iniziale di 4 anni offerto a...

Leggi l'articolo

La Svezia ordinerà 24 ulteriori sistemi di artiglieria mobile Archer da 155 mm

In occasione di Eurosatory 2022, il direttore della Swedish Defence Materiel Administration, ha firmato con Lena Gillström, direttore esecutivo di BAE, una lettera di intenti relativa all'acquisizione, entro il 2025, di 24 cannoni semoventi Archer da 155 mm per equipaggiare un terzo battaglione di artiglieria dell'esercito svedese, che ha già 48 ​​di questi sistemi. Questo contratto, in discussione dal 2020, fa parte del rinnovato sforzo delle autorità svedesi per rafforzare le capacità difensive delle forze armate del Paese, ma anche per integrarsi con gli standard NATO, con uno sforzo di difesa che sarà portato dall'1,3% del PIL oggi, a...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE