La Svezia si è sparata sui piedi per quanto riguarda la sua candidatura alla NATO?

Per proteggere il suo ministro della Giustizia da un voto di sfiducia, il primo ministro svedese Magdalena Andersson ha negoziato un accordo con la parlamentare svedese Amineh Kakabaveh di origine curda ed ex peshmerga, garantendole di non cedere alle richieste turche sull'adesione della Svezia alla NATO .


Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli ad accesso completo sono disponibili nella sezione “ Articoli gratuiti“. Gli abbonati hanno accesso agli articoli completi di Analisi, OSINT e Sintesi. Gli articoli negli archivi (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati Premium.

A partire da € 6,50 al mese – Nessun impegno di tempo.


Related posts

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE