Anche la Deutsche Marine potrebbe beneficiare dell'aumento dello sforzo di difesa tedesco

Informazioni Importanti : Un problema tecnico ha impedito agli abbonati di rinnovare l'abbonamento con lo stesso indirizzo email. Il problema ora è risolto.

Dall'annuncio dell'attuazione di uno sforzo eccezionale da parte di Berlino per modernizzare le sue forze armate, che ha portato a un budget di investimento di 100 miliardi di euro presentato dal cancelliere Olaf Scholz pochi giorni dopo l'inizio dell'offensiva russa in Ucraina, molti programmi sono stati lanciati in tutta il Reno per la Luftwaffe (velivoli F-35 e Typhoon ECR, elicotteri CH-47F, SCAF, Eurodrone) e per la Bundeswehr (VCI Marder, munizioni, difesa antiaerea -aria e antimissile..). D'altra parte, la Deutsche Marine non è apparsa nelle ambizioni di Berlino, almeno fino ad ora. Secondo il sito specializzato Europäische Sicherheit&Technik, infatti, anche la Marina tedesca sta per sfruttare questa nuova capacità di investimento. Secondo il sito tedesco, Berlino sta per annunciare un importante sforzo per modernizzare ed espandere la sua potenza navale, con l'ordine di 2 nuove fregate antisommergibili F-126, 3 nuove Corvette K-130, ma anche 2 nuovi sottomarini Tipo 212CD così come da 3 a 6 nuovi velivoli da pattugliamento marittimo P-8A Poseidon, che rappresentano un aumento complessivo del 25% delle capacità navali tedesche negli anni a venire.

A causa delle specificità della sua politica estera e della sua percezione del rischio in Europa, Berlino negli ultimi 30 anni aveva ridotto significativamente le dimensioni, ma anche le capacità della sua forza navale. Pertanto, la pianificazione tedesca prevedeva per il 2030 solo una flotta composta da 4 fregate pesanti da guerra antisommergibile F-126 in sostituzione dei 4 cacciatorpediniere della classe F-123 Brandeburgo, 3 fregate antiaeree della Sassonia, di 4 Fregate pesanti “bassa intensità” classe F-125 del Baden-Württemberg per sostituire le 8 fregate per uso generale F-122 di classe Brema e 10 corvette Braunschweig K-130 per sostituire le motovedette missilistiche Cheetah di tipo 143A, nonché 8 sottomarini d'attacco AIP di tipo 212 per sostituire i 18 marinai leggeri di tipo 206 ritirati dal servizio nel 2010. Anche l'aviazione navale tedesca ha subito drastiche riduzioni di capacità, con una pattuglia marittima ridotta a soli 8 P3C Orion per essere sostituita finora da 5 P-8A Poseidon, il trasferimento della sua flotta di caccia alla Luftwaffe nel 2005 e una flotta di elicotteri ridotta a 45 aeromobili, che sarà sostituito dall'acquisizione di NH90 NFH.

i futuri sottomarini Type 212CD equipaggeranno la marina norvegese e tedesca e si baseranno su nuove tecnologie stealth

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli ad accesso completo sono disponibili nella sezione “ Articoli gratuiti“. Gli abbonati hanno accesso agli articoli completi di Analisi, OSINT e Sintesi. Gli articoli negli archivi (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati Premium.

A partire da € 6,50 al mese – Nessun impegno di tempo.


Related posts

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE