La Polonia continua a escludere le offerte europee dai suoi contratti di armi

Dopo l'annullamento del contratto elicotteristico Caracal annunciato nel 2016 per rivolgersi a elicotteri di fabbricazione americana, Varsavia ha mostrato una netta preferenza per le apparecchiature americane, con l'ordine di 2 batterie antiaeree e antimissilistiche Patriot PAC3 nel 2018, da 20 sistemi a razzo a lancio multiplo HIMARS, di 185 missili anticarro Javelin e di 32 cacciabombardieri F-35A nel 2019 e più recentemente 250 carri armati pesanti M1A2 Abrams nel 2021. In molti casi furono offerti equipaggiamenti di fabbricazione europea equivalenti o addirittura superiori (aerei Rafale/Typhoon/Gripen, missili MMP/EuroSpike, sistema SAMP/T Mamba e carri armati Leopard 2A7), senza che questi potessero imporsi sulle offerte americane. Tuttavia, gli ultimi arbitrati polacchi sembrano indicare che al di là del tropismo filoamericano già ampiamente evidenziato negli ultimi anni, le autorità polacche stanno conducendo anche una strategia apertamente ostile nei confronti dei suoi partner nell'Unione Europea.

Così, poche settimane fa, Varsavia ha annunciato l'ordine di 3 fregate basate sul modello Arrowhead 140 dalla società britannica Babcock, un contratto da 2 miliardi di euro nell'ambito della Programma Miecznik (Pesce Spada), a scapito dell'offerta tedesca del TKMS e della sua fregata Meko 300, dopo che lo spagnolo Navantia fu escluso dalla competizione. Pochi giorni fa, il ministro della Difesa polacco Mariusz Błaszczak ha annunciato la sua intenzione di ordinare 6 nuove batterie antimissilistiche Patriot PAC 3 e 500 sistemi missilistici a lancio multiplo Himars dagli Stati Uniti. Infine, lunedì 30 maggio, Mariusz Błaszczak ha annunciato la firma di un accordo di cooperazione con il suo omologo sudcoreano Lee Jong-Sup, al fine di acquisire nuovi sistemi di artiglieria semovente Krab, nonché un modello di veicolo di combattimento di fanteria sudcoreano per sostituire gli IFV polacchi risalenti al Patto di Varsavia, senza che fosse specificato se si trattasse del K-21 da 25 tonnellate o dell'AS-21 Redback da 42 tonnellate, quest'ultimo attualmente in competizione in Australia contro ... il KF-41 Lynx del Rheinmetall tedesco.

La Polonia prevede di acquisire IFV sudcoreani K-21 o AS-21 Redback (qui nell'illustrazione)

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli ad accesso completo sono disponibili nella sezione “ Articoli gratuiti“. Gli abbonati hanno accesso agli articoli completi di Analisi, OSINT e Sintesi. Gli articoli negli archivi (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati Premium.

A partire da € 6,50 al mese – Nessun impegno di tempo.


Related posts

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE