Le forze russe hanno perso il primo carro pesante T-90M in Ucraina

Con l'eccezione del T-14 Armata che attualmente non è in equipaggiamento operativo negli eserciti russi, il T-90M Proryv-3 (Breakthrough-3) è senza dubbio il carro armato più moderno, il meglio armato e meglio protetto in servizio con le unità russe. Tuttavia, il veicolo blindato presentato come a T-90 che incorpora molti elementi del T-14 Armata, in particolare il cannone da 125 mm 2А82-1М e il sistema antincendio Kalina, non è stato impegnato in Ucraina fino alla fine di aprile 2022. Sebbene sia entrato in servizio nel 2019, il T-90M è davvero una merce rara all'interno delle forze armate russe, e si stima che fino ad oggi siano stati effettivamente consegnati meno di 100 esemplari, principalmente all'interno del 2 ° battaglione di carri armati della 1a armata corazzata. Infatti, la foto pubblicata ieri dalla giornalista ucraina Ilia Ponamarenko, che mostra la carcassa fumante di un T-90M fotografata alla periferia di Kharkiv dietro al collega Andriy Tsapliyenko, è senza dubbio una battuta d'arresto per Mosca, e un successo per i difensori ucraini.

C'è da dire che il T-90M si presenta come un carro pesante con tutte le carte in regola per avere il sopravvento sugli avversari, anche contro i migliori carri occidentali, in attesa dell'entrata in servizio del modernissimo ma costosissimo T-14 Armata. Come il T-72B3M e il T-80BVM, il T-90M è progettato sulla base di un modello esistente, il T-90A, esso stesso un'evoluzione del T-72 a fronte delle difficoltà incontrate nell'attuazione del T-80 e le loro complesse turbine. Ma il Proryv-3 incorpora sviluppi di gran lunga superiori a quelli degli altri modelli, con in particolare l'armatura rinforzata dal sistema attivo Relikt-ERA, un sistema di protezione attiva Soft-kill e l'integrazione di una suite di comunicazione e comando avanzato. Alla fine, anche il T-90M doveva ricevere il sistema Hard-Kill Arena-M, ma le foto rilasciate quando il carro armato è arrivato in Ucraina non mostravano tale attrezzatura. Alla fine, il T-90M avrebbe rappresentato, insieme al T-14 Armata, la punta di diamante della forza corazzata russa entro il 2027, mentre 900 copie di questi due carri armati pesanti dovevano essere consegnate entro questa scadenza.


Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli ad accesso completo sono disponibili nella sezione “ Articoli gratuiti“. Gli abbonati hanno accesso completo agli articoli di notizie, analisi e sintesi. Gli articoli in Archivio (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

A partire da 5,90€ al mese (3,0€ al mese per gli studenti) – Nessun impegno di tempo.


Related posts

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE