Il Regno Unito vuole più F-35B e A400M

Come la maggior parte degli eserciti europei, le forze militari britanniche hanno subito il contraccolpo dei benefici della pace a livello di bilancio tra la metà degli anni '90 e gli anni 2010. D'altra parte, a causa della significativa partecipazione britannica al Golfo della Seconda Guerra Mondiale e al Campagna in Afghanistan, questi hanno rapidamente eroso le loro riserve operative, al punto da essere sull'orlo di una rottura delle capacità globali all'inizio degli anni 2010. Il pattugliamento marittimo o la capacità aerea navale di bordo, Londra ha iniziato nel 2012 ad aumentare i suoi investimenti, quindi come ricostituire e modernizzare le capacità militari del paese. Nel 2020, il governo Boris Johnson ha annunciato un piano di investimenti volontari per raggiungere uno sforzo di difesa del 2025% del PIL, o 2,2 miliardi di euro, entro il 60.

Va detto che i siti sono numerosi per gli eserciti britannici, che devono contemporaneamente ricostituire la loro flotta di veicoli corazzati, la loro artiglieria e la loro flotta di fregate, mentre terminano gli investimenti necessari per i nuovi sottomarini nucleari. Inoltre, Londra deve anche modernizzare ed espandere la sua potenza aerea, con l'acquisizione di aerei da pattugliamento marittimo Boeing P-8A Poseidon, aerei di controllo aereo E-7 Wedgetail, nuovi elicotteri Chinook e Apache e l'espansione della flotta da caccia e da trasporto. È proprio su questo tema che, nell'ambito dei lavori preparatori per i futuri investimenti della difesa, il segretario alla Difesa Jeremy Quin ha confermato al parlamento che nuovi caccia F-35B e nuovo aereo da trasporto A400M Atlas presto sarebbe stato acquisito per la Royal Air Force.

Dal 2011 e dal ritiro dei Nimrod, e dal 2019 e dall'entrata in servizio operativo dei primi P-8A Poseidon, la Royal Air Force non aveva più capacità di pattugliamento marittimo.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli ad accesso completo sono disponibili nella sezione “ Articoli gratuiti“. Gli abbonati hanno accesso completo agli articoli di notizie, analisi e sintesi. Gli articoli in Archivio (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

A partire da 5,90€ al mese (3,0€ al mese per gli studenti) – Nessun impegno di tempo.


Related posts

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE