Maggiori dettagli sulle nuove fregate polacche Mièçznick

Il 4 marzo, quando l'attenzione dei media era tutta concentrata sui combattimenti in Ucraina, Varsavia ha annunciato il vincitore del concorso finalizzato alla progettazione e realizzazione di 3 nuove fregate e alla sostituzione delle due fregate tipo OH Perry acquisite di seconda mano dalla US Navy, e che è entrato a far parte della Marina polacca all'inizio degli anni 2000. È stato il britannico Babcock, associato ai cantieri navali PGZ Stocznia Wojenna e Remontowa Shipbuilding SA, nonché Thales e MBDA, a vincere la competizione contro il Meko 300 della tedesca Thyssenkrupp. Il modello scelto da Varsavia è l'Arrowhead 140, su cui si basa la nuova fregata in arrivo Tipo 31 della Royal Navy, e che presenta, come argomento principale, un ottimo prezzo di chiamata per dimensioni ed un tonnellaggio significativo, offrendo una grande flessibilità nella scelta e nella configurazione delle attrezzature e degli armamenti che possono essere imbarcati.

L'8 aprile il consorzio PGZ Mièçznick, che riunisce tutti gli industriali coinvolti in questo programma, giustamente chiamato Mièçznick (pesce spada), ha presentato la configurazione scelta per queste 3 fregate. Lungo 138,7 metri e largo 19,7 metri, i Mièçznick raggiungeranno un dislocamento di 7000 tonnellate, il doppio rispetto agli OH Perry che sostituiranno. Saranno armati con un cannone da 76 mm, 4 lanciamissili antinave quadrupli RBS-15 MkIII subsonici della svedese Saab Bofors Dynamiques con una portata di 200 km, nonché 4 sistemi di lancio verticale, o VLS, Mk41 allineati per un totale di 32 silos verticali. Sebbene in grado di utilizzare missili americani ESSM o SM2, Varsavia ha preferito rivolgersi al CAMM di MBDA per armare i suoi silos, il missile antiaereo che equipaggerà anche i Type 31 della Royal Navy. Con una portata di 25 km (45 km nella sua versione Extended Range), il CAMM è progettato per ingaggiare bersagli aerei che volano fino a Mach 4, ed è un'ottima alternativa per contrastare i moderni missili anti-nave come l'Onyx. non sembra essere in grado di contrastare i missili ipersonici che superano la velocità di Mach 5. Inoltre, come l'ESSM americano, anch'esso può essere insilato di 4 in un unico silo, dando a ciascuna fregata polacca un potenziale di 128 autonome, ad alte prestazioni missili antiaerei per rispondere agli attacchi di saturazione.

Prove silo Sea Ceptor / CAMM e Mk41 – Notare il sottocontainer che consente di trasportare fino a 4 missili per silo verticale.

Secondo le immagini fornite durante la presentazione, il rilevamento sarà fornito dal radar 3D con antenna planare Thales Sea Master 400 AESA, in grado di rilevare bersagli aerei fino a 250 km di distanza e bersagli di superficie fino a 70 km di distanza, tracciando contemporaneamente verso l'alto a 1000 bersagli. Operando in banda E ed F, si posiziona al vertice dello spettro UHF, il che gli conferisce alcune capacità per rilevare meglio i cosiddetti bersagli stealth. La sorveglianza aerea e antimissilistica è completata da un radar Thales NS-4 100D con antenna rotante. Le capacità di rilevamento sotto la superficie saranno fornite da un sonar trainato CAPTAS a profondità variabile di Thales, lo stesso rtenuto qualche giorno fa dalla US Navy per equipaggiare le sue fregate di classe Constellation. Un sonar dello scafo completerà la gamma, senza che il suo modello sia stato annunciato. Tuttavia, è probabile che Varsavia si rivolgerà al Thales BlueMaster che già equipaggia i FREMM francesi e italiani oltre agli F110 spagnoli, oppure al Blue Hunter o Kingklip Mk2, che equipaggerà gli FDI francesi e greci, nonché gli FDI Corvette Gowind 2500 del Gruppo Navale. Un elicottero medio da guerra antisommergibile e tubi lanciasiluri armati di siluri leggeri franco-italiani Mu-90 completeranno la panoplia dei Mièçznick.


Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli ad accesso completo sono disponibili nella sezione “ Articoli gratuiti“. Gli abbonati hanno accesso agli articoli completi di Analisi, OSINT e Sintesi. Gli articoli negli archivi (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati Premium.

A partire da € 6,50 al mese – Nessun impegno di tempo.


Related posts

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE