Un motore italo-americano per l'Eurodrone, un'eresia industriale e tecnologica

Per diversi mesi, il programma europeo di droni Medium Altitude Long Endurance, o MALE, che riunisce Francia, Germania, Italia e Spagna, era sospeso, in attesa del via libera di bilancio da Madrid e della scelta finale della sua soluzione di propulsione. Sebbene la Spagna abbia confermato la sua partecipazione finanziaria poche settimane fa, la scelta annunciata da Airbus DS del motore Catalyst, prodotto in Italia da Avio Aero ma progettato negli Stati Uniti da General Electric, a scapito del motore Ardiden 3TP della francese Safran, ha creato un profondo movimento di malcontento all'interno dell'industria della difesa francese.

Il turboelica Catalyst, con una potenza da 850 a 1.600 CV e una massa inferiore a 300 kg, gioca nella categoria delle famose PT-6 dell'americano Pratt&Whitney, che da circa trent'anni si è affermato in questo segmento. offrendo prestazioni e capacità avanzate legate al suo design moderno. Per Airbus DS, il fatto che il Catalyst sia in fase di certificazione entro la fine dell'anno, e che sia già stato scelto per equipaggiare il monomotore Beechcraft Denali, è stato un argomento chiave in termini di gestione del rischio, mentre l'Ardiden 3TP di Safran, nonostante le sue origini interamente europee, non può vantare un tale stato di avanzamento. Inoltre, secondo l'italiana Avio Aero, il Catalyst sarebbe 100% ITAR Free, il che significa che tutti i suoi componenti non sono soggetti all'International Traffic in Arms Regulations, o ITAR, che potenzialmente consente agli Stati Uniti di opporsi, ad esempio, un contratto di esportazione. Nonostante le argomentazioni avanzate da Airbus DS e Avio Aero, questa scelta è altamente discutibile, e questo va ben oltre la preferenza nazionale che si potrebbe presumere per un sito di notizie di origine francese.

Catalyst di GE è stato

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli ad accesso completo sono disponibili nella sezione “ Articoli gratuiti“. Gli abbonati hanno accesso agli articoli completi di Analisi, OSINT e Sintesi. Gli articoli negli archivi (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati Premium.

A partire da € 6,50 al mese – Nessun impegno di tempo.


Related posts

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE