Maggiori dettagli sul futuro elicottero da combattimento European Tiger III

Mentre ancora non lo sappiamo se Berlino sceglierà di preservare e sviluppare la sua flotta di elicotteri da combattimento Tiger, o di dotarsi di AH-64 Apache americani, Airbus Helicopters ha dettagliato i miglioramenti previsti sule futuro standard Tiger III, che dovrebbe consentire al velivolo di rimanere in servizio fino al 2035, e l'arrivo di un possibile nuovo elicottero da combattimento europeo. Pertanto, questa nuova versione integrerà un'evoluzione avanzata delle capacità di gestione della missione, comunicazione e coinvolgimento cooperativo del velivolo, con un cockpit ridisegnato che si avvicina al Glass Cockpit dei velivoli di nuova generazione, sistemi di geolocalizzazione satellitare GPS ridondanti e Galileo, un sistema di comunicazione crittografato di nuova generazione , probabilmente CONTATTO compatibile per la Francia, nonché un sistema tattico di gestione dei dati sul campo di battaglia, che consente in particolare di integrare il futuro aereo nella bolla SCORPION dell'esercito.

Ma lo sviluppo più notevole, per quanto riguarda gli elicotteri Army Light Aviation, sarà senza dubbio l'arrivo di un albero optronico a sbalzo sul rotore principale, che consentirà al velivolo di osservare i campi di battaglia, o anche di guidare le sue munizioni, pur mantenendo la protezione di la copertura offerta dal rilievo o da elementi umani. Questo sarà un albero di nuova generazione e non l'albero utilizzato nella versione UnterstützungsHubschrauber Tigre (elicottero di supporto tigre) o UHT. Inoltre, il velivolo disporrà di una nuova suite di autodifesa che incorpora un radar e un rilevatore laser, un rilevatore di fuoco missilistico e un lanciatore esca MBDA Modernized Sapphire, che consentirà all'aereo di operare anche in uno spazio aereo conteso, e quindi in alta Situazione di intensità. Infine, il Tiger III consentirà il controllo dei droni, una capacità ormai essenziale per l'ingaggio moderno.

La versione UHT del Tiger in servizio all'interno della Bundeswehr ha già un albero optronico, poiché è stato progettato principalmente per operare nel teatro europeo.

D'altra parte, i tanti punti di divergenza che permangono tra Parigi, Madrid e Berlino ricompaiono nella presentazione fatta da Airbus Helicopters. riguardo al suo nuovo dispositivo. Pertanto, si parla dell'integrazione di nuovi missili, senza essere dettagliati. Per la Francia, il nuovo missile anticarro dovrebbe essere il risultato della cooperazione europea, e potenzialmente essere basato su una versione estesa del nuovo MMP di MBDA, in servizio con l'esercito francese. Berlino, dal canto suo, favorisce la nuova versione del missile EuroSpike di concezione israeliana, ma assemblata in Germania. Se le autorità tedesche decidessero effettivamente di proseguire lo sviluppo del Tiger, è quindi molto probabile che, come per le versioni precedenti, le consegne finali saranno differenziate a seconda dei clienti, e non standardizzate.

Resta da vedere, d'ora in poi, in quale direzione soffierà il vento attraverso il Reno. Raggiunto un accordo la nuova coalizione tripartita, il nuovo cancelliere tedesco Olaf Sholz e il suo governo hanno preso oggi le redini del Paese. Bisognerà quindi attendere ancora diverse settimane, o addirittura mesi, prima che il nuovo governo si pronunci su questi arbitrati, tanto più che il nuovo ministro della Difesa, Christine Lambrecht, è un avvocato di chiara esperienza, ma che fino a qui non aveva mai esercitato una funzione legata alla questioni di difesa. Da parte francese, invece, si attende con impazienza l'ammodernamento delle 67 Tigri dell'Aviazione Leggera dell'Esercito, tanto più che gli ordigni sono utilizzati intensamente nel Sahel, e sono anche previsti i primi distaccamenti dotati di mezzi corazzati del programma SCORPION schierato lì.

La flotta di elicotteri ALAT Tiger è molto richiesta nell'ambito dell'intervento francese in Mali, per missioni di scorta e supporto antincendio per truppe aviotrasportate e di terra.

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE