Cruiser Type 055, LHD Type 075: continua la frenetica espansione della flotta cinese

Dopo il blackout imposto dalle autorità cinesi sulla diffusione delle informazioni relative all'Esercito Popolare di Liberazione e all'industria della difesa cinese, la raccolta di informazioni sull'espansione della flotta cinese è diventata più difficile in ambito civile. In campo navale, le informazioni raccolte si basano principalmente sulle immagini scattate da appassionati cinesi durante un volo civile nei pressi dei maggiori cantieri navali del Paese, sulle poche immagini satellitari che raggiungono il pubblico dominio, e sui rari annunci ufficiali pubblicati dalla stessa stampa cinese. . Questo è come abbiamo imparato oggi da un articolo dal sito relativo al PCC Globaltimes.cn, che la terza unità della classe di Portaelicotteri d'assalto tipo 075, aveva lasciato questa settimana il cantiere Hudong Zhonghua per effettuare le sue prime prove in mare, rispettando così il ritmo seguito per tre anni con la prima unità, ogni nave successiva la precede di circa 300 giorni nella sua evoluzione.

Le portaelicotteri d'assalto Tipo 075, spesso indicate come LHD per Landing Helicopter Dock nella tassonomia della Marina degli Stati Uniti, sono le più grandi navi militari in costruzione nei cantieri cinesi, ad eccezione del portaerei Tipo 003 che, secondo le ultime immagini, sarebbe in procinto di ricevere le sue catapulte elettromagnetiche, e dovrebbe essere lanciato nei prossimi mesi. Lunghi 237 metri, i Type 075 hanno una stazza caricata stimata di 40.000 tonnellate, l'equivalente delle navi d'assalto American Wasp e America, e quasi il doppio delle Mistral francesi. Destinato a fornire alle forze d'assalto anfibie cinesi capacità simili ai gruppi di assalto anfibio del Corpo dei Marines degli Stati Uniti, ogni nave può schierare fino a 30 elicotteri e proiettare un intero battaglione di marine cinesi con le sue attrezzature. hovercraft. In totale, la Marina cinese prevede di avere 8 di queste navi, che andranno a rinforzare le 8 navi d'assalto LHD Type 071 già in servizio, e che saranno, con ogni probabilità, supportate da altrettanti Tipo 076 vettore drone d'assalto derivato dal tipo 075 stesso.

Gli incrociatori tipo 055 classe Renhai sono tra le più potenti unità di superficie combattenti moderne, con 112 silos verticali e radar a piastre AESA di ultima generazione

Allo stesso tempo, abbiamo imparato cheun 4° cacciatorpediniere pesante Tipo 055, designato dalla NATO come incrociatore di classe Renhai, era stato ammesso in servizio, e aveva ricevuto il nome di battesimo Anshan, anche se la quinta unità della classe, l'incrociatore Yan'an, dovrebbe entrare in servizio entro la fine del 5, portando il numero di navi di questa classe ad entrare in servizio in solo nel 2021, dopo l'arrivo di Lhasa a marzo e Dalian ad aprile. Altre due navi sono attese nel 4, mentre l'ultima unità della classe entrerà in servizio nel 2021. Queste navi, lunghe 2022 metri e caricate da 2023 tonnellate, sono l'equivalente delle più grandi unità di superficie combattenti occidentali, come i cacciatorpediniere americani Arleigh Burke Flight III o il sudcoreano Sejong the Great. Molto pesantemente armati, trasportano 112 silos verticali per diversi tipi di missili anti-nave, anti-aerei e antisommergibile, oltre a potenti sistemi di rilevamento, rendendo formidabili e temuti avversari delle marine occidentali, compresi gli Stati Uniti. È probabile che presto verrà varata una nuova classe di incrociatori, una volta completata la costruzione delle 8 unità Type 055.

La produzione di unità di tonnellaggio inferiore è più difficile da seguire. Secondo osservazioni fatte nei cantieri cinesi, almeno 4 o addirittura 5 nuovi cacciatorpediniere antiaerei Tipo 052DL sono stati lanciati anche quest'anno, così come almeno 3 fregate di tipo 54A. Una nuova classe di sottomarini, attualmente denominata Tipo 039C, e sfoggia una cabina furtiva paragonabile a quella dei nuovi A26 svedesi, il che suggerisce che almeno una di queste unità è in fase di test, se non di più. Chiaramente, i cantieri cinesi continuano a produrre grandi unità navali a un ritmo costante, con in media 7 incrociatori e cacciatorpediniere, almeno 3 fregate, 2 sottomarini e 1 nave principale (LHD o PA) all'anno, un tasso superiore a quello dell'industria navale statunitense e dei suoi alleati nella zona del Pacifico, tranne nel campo dei sottomarini.

I cacciatorpediniere antiaerei di tipo 052DL hanno un hangar esteso per ospitare i nuovi elicotteri da guerra antisommergibile Z-20 e radar a bassa frequenza (al centro) per rilevare gli aerei stealth

Related posts

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE