La Cina rafforzerà le sue capacità di guerra antisommergibile costiera?

Di tutti i componenti dell'arsenale militare degli Stati Uniti, la flotta sottomarina della Marina degli Stati Uniti è probabilmente la più temuta da Pechino e dalle forze navali dell'Esercito Popolare di Liberazione. Per questo, negli ultimi dieci anni e con l'arrivo di Xi Jinping alla guida del Paese, è stato compiuto uno sforzo particolarmente importante per rafforzare i mezzi per contrastare questa minaccia. È stato il primo caso delle fregate Tipo 054A incaricate di scortare grandi unità navali e in particolare di eliminare le minacce sottomarine contro queste navi. le prime corvette Tipo 056A. Evoluzione del Tipo 056, di cui 20 consegnati alla Marina Cinese tra il 2013 e il 2016, il Tipo 056A disponeva anche dei sistemi di autoprotezione antinave e contraerea e del sonar a carena del predecessore, sonar trainato e profondità variabile sonar, rendendo questa piccola imbarcazione di soli 90 metri e 1500 tonnellate, uno strumento prezioso per la messa in sicurezza antisommergibile della piattaforma continentale cinese, in particolare all'interno del "primo cerchio" di isole che circondano il Mar Cinese.

La La 50a e ultima corvetta Tipo 056A è stata consegnata alla Marina cinese nel 2021, segnando la fine annunciata di questo programma. ancora un recente annuncio dai social network cinesi suggerisce che la produzione di questa corvetta altamente specializzata nella guerra antisommergibile potrebbe presto riprendere. Secondo queste informazioni, infatti, 20 delle 22 corvette Tipo 056, le stesse che inizialmente avevano solo limitate capacità ASM, sarebbero presto state trasferite alla Guardia Costiera cinese, che già opera diverse unità precedentemente in servizio con la Marina Cinese. , come le 3 fregate Type 53H2G del peso di 2.250 tonnellate. Ma queste erano per lo più navi relativamente vecchie e obsolete per missioni militari, e non corvette che avevano navigato solo da 6 a 12 anni e che si supponeva avessero una durata operativa di 25-30 anni.

Le corvette Tipo 056/A hanno un eliporto in grado di ricevere un elicottero medio Z-9, ma nessun hangar per ospitare permanentemente l'aereo. È vero che queste navi sono destinate ad operare vicino alle coste, e quindi vicino alle basi aeree e navali cinesi.

Questo trasferimento consentirà molto probabilmente alla Marina cinese di rilanciare la produzione di nuove corvette dotate di avanzate capacità antisommergibile, al fine di dotare la Marina cinese di una capacità di difesa costiera omogenea su tutto il perimetro navale da garantire. Può essere checome le fregate Tipo 054A, per le quali un anno fa è iniziata la costruzione di una nuova unità raggiunto l'obiettivo iniziale di 30 navi, possa Pechino accontentarsi di una nuova serie di 22 nuovi Type 056A. Ma è anche possibile che la Marina cinese colga l'occasione per sviluppare una nuova variante, più efficiente della sua corvetta, che avrebbe in particolare un hangar per ospitare un elicottero medio da guerra antisommergibile Z-9, o più. droni dedicati a questa missione. Potrebbe anche essere che l'industria navale cinese colga l'occasione per integrare la propulsione elettrica nella nave, il che potrebbe darle maggiore discrezione durante le missioni ASM, soprattutto perché i lavori in quest'area sono già stati effettuati nell'ambito dello sviluppo della fregata Tipo 054B che dovrebbe presto subentrare nella produzione di Digitare 054A.


Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli ad accesso completo sono disponibili nella sezione “ Articoli gratuiti“. Gli abbonati hanno accesso agli articoli completi di Analisi, OSINT e Sintesi. Gli articoli negli archivi (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati Premium.

A partire da € 6,50 al mese – Nessun impegno di tempo.


Related posts

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE