Trattative per le corvette Gowind 2500 costruite in Grecia per avanzare rapidamente

Quando si sono seguiti con dolore i commenti spesso faziosi e irrilevanti sul programma sottomarino Shortfin Barracuda nella stampa australiana, seguire le reazioni della stampa ellenica sul tema della l'annuncio della scelta delle fregate FDI Belh@rra per l'ammodernamento della flotta del Paese, è più che rinfrescante, tanto entusiasmo trabocca articoli di stampa come commenti degli stessi greci. Apprendiamo anche, a cavallo di un paragrafo, che la fregata del Gruppo Navale aveva ricevuto, da molti, la migliore valutazione dal Consiglio Superiore della Marina Ellenica, lasciando poche possibilità agli altri modelli di potersi imporre come il divario si stava imponendo. Ma, al di là dell'ovvia soddisfazione di aver scelto questo modello, per firmare un forte accordo di difesa con la Francia, e per far infuriare Ankara, sembra ora che la Marina ellenica, sostenuta in questo da una maggioranza di greci se ci riferiamo ai commenti pubblicati, non si sente la fermata lì, e che i negoziati per ottenere anche una licenza di costruzione locale per le corvette Gowind 2500 si sta muovendo molto rapidamente.

La logica sottostante ha ovviamente molto senso, dal momento che se l'IDE è una fregata di dimensioni intermedie con la potenza di fuoco e le capacità operative di una fregata pesante o un leggero distruttore, la corvetta Gowind 2500 offre, in quanto a, capacità vicine a quelle di una fregata media o leggera, e questo al prezzo di una corvette. Così, la nave lunga 100 metri con una stazza di 2.400 tonnellate, trasporta, nella sua configurazione di riferimento, 8 missili antinave MM40 Block3C, un cannone da 57 o 76 mm, 2 cannoni da 20 mm e 2 tubi di lancio. siluri antisommergibile come l'FDI o come il FREMM della classe Aquitaine, l'unica differenza nel campo dell'armamento essendo la sostituzione dei sistemi di lancio verticale Sylver per ospitare missili antiaerei a lungo raggio Aster 90 B30 o missili da crociera MdCN , da 1 celle verticali per missili antiaerei a corto raggio Mica VL NG, per garantire efficacemente l'autodifesa in quest'area. Per quanto riguarda i sensori, sono equivalenti alle fregate nel campo della guerra antisommergibile, ma meno efficienti nel campo della difesa antiaerea, poiché non è questa la missione della nave.

La corvetta Gowind 2500 è una nave a suo agio nelle missioni di sovranità come nei combattimenti ad alta intensità, grazie a notevoli capacità antisommergibile e antinave, e una capacità di autosufficienza difesa antiaerea più che efficace per una nave di questa dimensione.

D'altra parte, con un prezzo al pubblico di 375 milioni di euro, il Gowind 2500 costa più della metà dell'FDI e il suo equipaggio di 65 uomini è più piccolo del 40%. Inoltre, richiede infrastrutture meno pesanti e sofisticate per essere assemblate, e quindi investimenti più limitati per adattare un cantiere navale alla sua produzione. Infine, condividendo il proprio DNA con l'FDI, è in grado di cooperare in modo avanzato con queste navi per articolare una difesa cooperativa e coordinata. Infine, nel caso specifico dell'esigenza greca, la Gowind 2500 non solo è più efficiente e meglio equipaggiata delle nuove corvette Ada della Marina Turca, ma difficilmente ha da invidiare le fregate della classe Istanbul in costruzione. Inoltre, se parte dei costi di costruzione rimarranno incomprimibili, soprattutto per quanto riguarda i sistemi di bordo o la propulsione, la costruzione locale in un cantiere greco potrebbe abbassare notevolmente il prezzo di costo, tra il 10 e il 20% a seconda della configurazione scelta.


Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con pieno accesso gratuito sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". I “Brèves” sono accessibili gratuitamente da 48 a 72 ore. Gli abbonati hanno accesso agli articoli in Breve, Analisi e Sintesi integralmente. Gli articoli in Archivio (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- sottoscrivi-voi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE