L'ex architetto del programma NGAD Will Roper si unisce al programma Tempest

I 3 anni durante i quali Il dottor Will Roper guidato le acquisizioni e la ricerca e sviluppo della US Air Force, da febbraio 2018 a gennaio 2021, sono state contrassegnate da un dinamismo dimenticato per diversi decenni dalle forze americane, sia nella progettazione di nuovi aerei da combattimento che nel pilotaggio dei programmi stessi. Architetto del " Digital Century Series »Che oggi sovrintende ai programmi dell'USAF, compreso il promettentissimo programma Next Generation Air Dominance, o NGAD, che dovrebbe dare vita al sostituto dell'F-22 Raptor prima del 2030, e che potrebbe benissimo produrre un sostituto dell'F-16 invece dell'F-35A, ma anche il programma Skyborg inteso a progettare un'intelligenza artificiale in grado di pilotare un gran numero di velivoli per un gran numero di missioni, Will Roper ha lasciato il segno nel futuro della US Air Force. E se è stato portato a lasciare il suo incarico a fine gennaio 2021, è stato solo per la sua natura politica, e per la sua nomina da parte di Donald Trump; in ogni caso su richiesta del Pentagono.

Da allora il dottor Roper è entrato a far parte del settore privato, ma non è passato molto tempo prima che la Royal Air Force si avvicinasse a lui e alla sua visione innovativa per il futuro dell'industria dell'aviazione militare. In effeti, su richiesta del suo capo di stato maggiore, il maresciallo capo dell'aeronautica Mike Wigston, questo si è unito allo Squadron 601 a luglio, un'unità ricreata nel 2019 per guidare la riflessione su questi argomenti. Abbastanza naturalmente, si è rapidamente rivolto al programma FCAS, il suo caccia Tempest di nuova generazione e il suo drone Loyal Wingman Mosquito, trovando un quadro paragonabile a quello che ha dovuto lasciare all'interno della US Air Force con i programmi NGAD e Skyborg. Will Roper non agirà naturalmente come decisore, come in precedenza, ma come consulente, in particolare per facilitare la trasformazione digitale dell'industria aeronautica britannica e consentirle così di passare ai paradigmi del design digitale integrale. rompendo in molti modi con il design tradizionale utilizzato in Europa.

Raramente un direttore delle acquisizioni dell'aeronautica statunitense ha avuto una tale influenza e copertura mediatica come Will Roper dal 2018 al 2021

È utile ricordare che l'applicazione di questa dottrina ha permesso alle squadre di Will Roper di svilupparsi un primo dimostratore del programma NGAD, è vero segnato con il sigillo di segretezza, e questo in un solo anno, e per un budget inferiore a 1 miliardo di dollari, secondo l'analisi fatta da alcuni specialisti statunitensi sulla base delle risorse a disposizione dell'aeronautica statunitense per questo programma. Tuttavia, se la Gran Bretagna ha l'ambizione di fare, e la sua industria aeronautica le competenze per realizzarla, la più grande minaccia che pesa oggi sul programma FCAS è di bilancio, numero di specialisti, compresa la più alta autorità di bilancio del Regno Unito, ritengono che sarà difficile finanziare un programma con queste ambizioni, entro i tempi previsti, con le risorse fornite dal Ministero della Difesa britannico. E considerare che Londra oggi cerca soprattutto di porsi in una posizione di forza in caso diuna possibile fusione con il programma europeo SCAF, o se dovesse crollare, ad accogliere la Germania e potenzialmente la Spagna.


Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- abbonarsi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE