L'esercito americano sperimenterà 107 nuove tecnologie durante il progetto Convergence 2021

Come la US Navy e l'US Air Force, l'US Army sviluppa simultaneamente diverse centinaia di programmi di ricerca e sviluppo con ambizioni e programmi spesso molto disparati. E come le sue controparti, deve convalidare le sue capacità cooperative in applicazione della nuova dottrina Joint All-Domain Command and Control, o JADC2, che inquadra l'evoluzione strategica e tattica delle operazioni militari statunitensi negli anni e nei decenni a venire. Per questo organizza dallo scorso anno ogni autunno un grande esercizio, chiamato "Progetto di convergenza", destinato proprio a convalidare le capacità cooperative di alcuni suoi programmi, nonché a valutarne il valore aggiunto operativo sul campo di battaglia.

La prima puntata, Convergence 2020, si è svolta dall'11 agosto al 1 settembre 2020 a Yuma, in Arizona, e aveva solo ambizioni limitate, anche a causa della crisi sanitaria legata al Covid19 che stava colpendo duramente gli Stati Uniti. 500 soldati e civili hanno valutato 3 settimane durante le capacità di cooperazione di alcuni sistemi chiave, come i droni, i nuovi sistemi di artiglieria, la ricognizione robotica o l'uso dell'intelligenza artificiale. I risultati, che andavano da un chiaro successo a un palese fallimento a seconda dell'area, sono stati analizzati per un anno da ingegneri e tecnici dell'esercito americano e i suoi fornitori di servizi industriali, al fine di risolvere le difficoltà incontrate, ma anche per consentire un'estensione della scala dei test durante la seconda iterazione, Convergence 2021.

Come nel 2020, il sistema di realtà aumentata di fanteria IVAS sarà oggetto di uno scenario dedicato durante l'esercitazione Convergenza 2021

Si svolgerà dal 12 ottobre al 10 novembre 2021 e sarà articolato su più siti e non su uno solo. Inoltre, oltre alle diverse migliaia di soldati e ai 107 programmi tecnologici dell'esercito degli Stati Uniti che parteciperanno all'esercitazione, il personale e le attrezzature dell'aeronautica americana, della marina americana, del corpo dei marines degli Stati Uniti e della forza spaziale degli Stati Uniti parteciperanno anche a i processi, in un primo tentativo di dare corpo alla dottrina JADC2, seppur in modo limitato. All'esercitazione parteciperanno complessivamente 7.000 dipendenti, di cui 900 dedicati esclusivamente alla raccolta di informazioni, 10 volte in più rispetto alla versione precedente. Inoltre, sarà molto più ambizioso, non limitandosi solo al semplice esperimento di sistemi di connessione, applicando un gran numero di queste nuove tecnologie collaborative per rispondere a 7 diversi scenari, rispetto ai soli 3 nel 2020.


Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- abbonarsi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE