L'esercito britannico dovrà abbandonare il programma corazzato dell'Ajax?

A metà degli anni '90, l'esercito britannico decise di sostituire i suoi veicoli da ricognizione cingolati Scorpion, Scimitar, Spartan e Sultan in servizio dai primi anni '70, che stavano iniziando a segnare chiaramente il peso degli anni in un ambiente in evoluzione. veloce. Tuttavia, non è stato fino al 2010 che, nell'ambito del programma Future Rapid Effect System, il Ministero della Difesa britannico ha deciso a favore dello Scout SV di Lockheed-Martin, con disappunto di BAe e del suo CV90, che ha già ottenuto un vero successo in Europa. Derivato dal modello ASCOD progettato congiuntamente da Spagna e Austria, lo Scout SV doveva essere ordinato da Londra in più di 1000 unità in 5 versioni e in due Lotti. Infine, l'ordine definitivo firmato nel 2014 riguardava 588 veicoli blindati per £ 5,5 miliardi, suddivisi in 3 versioni principali: il veicolo armato da ricognizione Ajax (245 esemplari), il blindato di supporto Athena (comando), Ares (trasporto truppe) e Argus (ricognizione ingegneristica) in 256 copie e 88 copie delle versioni Apollo e Atlas di riparazione e recupero blindati. Le prime consegne erano previste nel 2017, quando 489 dei 588 blindati dovevano essere costruiti in Gran Bretagna.

Purtroppo il programma si è presto trovato impantanato da un gran numero di problemi tecnici, in particolare per quanto riguarda la sua trasmissione, che ne hanno fatto subire un notevole ritardo, senza che tuttavia ciò non facesse prendere dal panico i vertici politici e militari che ne assicuravano il carico. La situazione è cambiata radicalmente nel giugno 2021, quando un articolo apparso sul The Times ha messo in luce i tanti problemi che affliggevano i mezzi corazzati consegnati all'esercito britannico, costringendo quest'ultimo a sospendere le consegne da novembre 2020 a marzo 2021Poi sospenderli senza data di ripresa dal mese di giugno. Infatti, durante le sue prove, i veicoli corazzati erano così rumorosi che l'esercito britannico dovette vietare ai propri equipaggi di rimanere a bordo dell'Ajax per più di 105 minuti, e vietare ai veicoli di superare i 32 km/h. Inoltre, le vibrazioni del veicolo blindato erano così eccessive da danneggiare le apparecchiature di bordo, comprese le apparecchiature elettroniche, e vietare all'equipaggio di utilizzare armi di bordo durante la marcia, un peccato per un veicolo da ricognizione. la punta di diamante della forza d'attacco corazzata britannica con la sua torretta CT40 simile a quella che equipaggia i Jaguar EBRC francesi e belgi.

Il CV90 è stato progettato dalla Svezia ed è stato presentato da BAe contro l'ASCOD di Lockheed-Martin come parte del programma Futur Rapid Effect System o FRES.

Ben presto, da scandalo tecnologico, si è trasformato in scandalo politico, tanto più che, secondo la stessa ammissione del ministro della Difesa britannico Jeremy Quin, nulla garantisce ad oggi che i difetti riscontrati sull'Ajax possano essere efficacemente risolti , nonostante l'assicurazione data dal Ministero della Difesa di dedicarvisi quanto necessario. Mentre è oggi impossibile determinare quando (e se) l'Ajax sarà finalmente operativo, l'esercito britannico è ora costretto a studiare alternative provvisorie per garantire missioni di ricognizione corazzate, come l'estensione dei suoi veicoli da combattimento di fanteria Warrior dovrebbe essere sostituito dal Rheinmetall Boxer, o addirittura impiegare alcuni dei nuovi Boxer, anche se entrambi non sono stati progettati e chiaramente mancano della potenza di fuoco per compiere una tale missione.


Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- abbonarsi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE