Per l'esercito americano diventa urgente sostituire i sistemi antiaerei Patriot e Stinger

Negli ultimi 4 anni, Raytheon e il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti sono riusciti a convincere 4 paesi europei ad acquisire il sistema antiaereo e antimissile Patriot MIM-104: Svezia, Romania e Polonia nel 2017 e nel 2018 e più recentemente La Svizzera in una gara tra il sistema americano e la SAMP/T . franco-italiana. In totale, sono ora 6 i paesi europei membri della NATO che stanno implementando questo sistema, a cui si aggiungono Svezia e Svizzera, che sono o saranno presto dotati di questo sistema. Il sistema portatile FIM-92 Stinger equipaggia 9 forze armate europee. Questi due sistemi, per lo più acquisiti nell'ultimo decennio, rappresentano quindi una componente importante e decisiva della difesa antiaerea europea, e quindi della sicurezza del vecchio continente, tanto più che sono anche al centro dell'attività dell'esercito americano difesa antiaerea.

Ma per il generale Brian Gibson, comandante della cellula di difesa antiaerea e antimissilistica dell'esercito americano, è ora urgente sostituire questi due sistemi ereditati dalla Guerra Fredda, per sostituirli con dispositivi nuovi, moderni e adeguati. la realtà della minaccia. Intervenuto in un webcast alla Fires Conference in Oklahoma, il generale statunitense ha affermato che non era più possibile costruire una moderna difesa antiaerea basata su questi sistemi d'arma, anche modernizzati, e che era ormai indispensabile progettare nuovi sistemi con "formidabile" capacità di affrontare le sfide presenti e future.

Il radar AN / MPQ-65 del Patriot PAC-3 è molto potente e particolarmente efficace, ma offre capacità di rilevamento solo direzionale. Dovrà essere sostituito dal 2022 dal nuovo radar LTAMDS AESA che consentirà al sistema di offrire una conversione a 360°, grazie a due antenne secondarie che coprono i settori laterale e posteriore, ma offrendo una capacità di rilevamento ridotta.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- abbonarsi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE