La Turchia vuole sviluppare il cacciatorpediniere più potente nel teatro del Mediterraneo

Da quando è salito al potere nel 2003, RT Erdogan, primo Primo Ministro dal 2003 al 2014, poi Presidente della Repubblica di Turchia da quella data, ha intrapreso un vasto sforzo nazionale a favore degli eserciti, con un budget che è andato in 20 anni da $ 7 miliardi a oltre $ 20 miliardi, nonostante una lira turca svalutata dell'80% del suo valore nello stesso periodo. Allo stesso tempo, si è impegnato a sviluppare una vasta e robusta industria della difesa nazionale, con l'emergere di diversi attori nazionali e globali come il missile Roketsan o il produttore di droni Baykar. In campo navale, lo sforzo è stato organizzato attorno a un programma molto ambizioso, il Programma MILGEM, il cui lancio risale al 2004, e che oggi proietta l'industria navale militare turca ai vertici del mercato europeo e mondiale.

Il programma MILGEM, che dovrebbe consentire di modernizzare la flotta turca entro il 2030 con navi interamente prodotte localmente, si compone di 3 classi di navi, le corvette classe Ada, le fregate leggere classe Istanbul ei cacciatorpediniere TF.-2000. La costruzione di 4 Corvette antisommergibile classe Ada ha avuto luogo tra il 2005 e il 2015, e le 4 unità da 2400 tonnellate sono ora in servizio con la Marina Turca. Queste navi economiche ed efficienti furono ordinate anche dal Pakistan (4 unità allungate da 3000 tonnellate) e dall'Ucraina. Nel 2017 è iniziata la produzione della prima fregata di classe Istanbul, una nave antisommergibile da 3000 tonnellate ma questa volta dotata di un sistema di lancio verticale MDAS a 16 celle per ospitare il maggior numero possibile di missili terra-aria. HISAR. La fregata TCG Istanbul, prima unità dell'omonima classe, è stata varata nel gennaio 2021 e dovrebbe entrare in servizio attivo nel 2023. Quanto al cacciatorpediniere TF-2000, è stato senza dubbio una delle stelle dell'IDEF 2021 che si è svolto a Istanbul dal 17 al 20 agosto.

I modelli precedenti del TF-2000 presentavano una nave ancora dotata di molte tecnologie statunitensi. Notare qui le 2 Phalanx che vengono sostituite dalle CIWS Gökdeniz sul modello 2021 (vedi immagine illustrazione)

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- abbonarsi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE