I nuovi missili da crociera della Russia possono colpire direttamente gli Stati Uniti

È vero che negli ultimi 2 anni la stragrande maggioranza dell'attenzione prestata dal Pentagono si è concentrata sulla Cina e sulla situazione in rapida evoluzione nel Pacifico occidentale. Mais per il generale Glen D. Vanheck, comandante del Comando Nord degli Stati Uniti incaricato di proteggere il Nord America, la più grande minaccia che potrebbe colpire oggi gli Stati Uniti non verrebbe da Pechino e dai suoi missili balistici, ma da Mosca e dai suoi nuovi incrociatori missilistici, in grado di raggiungere il territorio americano direttamente da il proprio suolo ora. In occasione di un forum online organizzato dal Center for Strategic and International Studies, il generale americano ha dichiarato che questi nuovi missili da crociera, utilizzabili sia dalle navi che dai sottomarini, dalle piattaforme terrestri ai container a bordo delle navi commerciali, rappresentano oggi la minaccia più diretta sul suolo degli Stati Uniti (a parte gli attacchi nucleari strategici, ovviamente).

Il generale Vanheck si riferiva probabilmente al nuovo missile 3M-54M Kalibr-M in fase di sviluppo, la versione definitiva del missile da crociera che è stato utilizzato per la prima volta contro le postazioni ISIS nel 2015 da corvette e sottomarini posizionati nel Mar Nero e nel Mar Caspio. Molto più grande dei modelli precedenti, la cui autonomia si è ridotta a 2500 km, il Kalibr-M può trasportare una carica militare di una tonnellata ad una distanza di 4.500 km, o addirittura un raggio sufficiente per colpire San Francisco dalle terre più orientali della Russia. Secondo l'agenzia Tass, il missile dovrebbe entrare in servizio prima del 2027, e equipaggerà in via prioritaria le nuove fregate e sottomarini nucleari della Marina russa, insieme ai missili ipersonici 3M22 Tzirkon. Inoltre, il Kalibr è progettato per essere in grado di raggiungere velocità supersoniche, alcune versioni sono anche in grado di accelerare fino a Mach 2.9 sulla traiettoria finale. A titolo di confronto, il missile BGM-109 Tomahawk Block II raggiunge da parte sua una gittata massima di 2500 km, e il francese MdCN è dato per una gittata "maggiore di 1200 km", i due missili che evolvono a velocità subsoniche in traiettoria. pascolo.

Il missile Kalibr 3M54 può essere messo in servizio da container trasportati su navi mercantili non contrassegnate, rendendoli molto difficili da rilevare.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- abbonarsi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE