Confermando l'acquisizione dei carri armati Abrams, la Polonia assume una posizione forte in Europa

Appena pochi giorni dopo che la stampa polacca ha alimentato le discussioni tra Varsavia e Washington su un possibile acquisizione di serbatoi Abrams M1A2 SEPv3 (o M1A2C), il ministero della Difesa polacco ha confermato questa mattina di aver firmato un protocollo d'intesa per sostituire i 232 T-72 attualmente in servizio con 4 battaglioni corazzati del carro pesante americano, con le prime consegne che dovrebbero avvenire a partire dal 2022. l'importo esatto del contratto, così come i suoi termini, non sono ancora stati comunicati, ma sembrerebbe che una parte significativa dei veicoli blindati così acquisiti verrebbe assemblata in Polonia, e che sarà anche presente un centro dedicato alla manutenzione degli Abrams essere costruito in loco.

Scegliendo il carro armato americano, Varsavia assume quindi una posizione dominante in Europa nel campo dei carri armati. Gli eserciti polacchi schiereranno infatti 4 battaglioni del nuovo carro americano, affiancati da 4 battaglioni equipaggiati con carri tedeschi Leopard 2 A4 e A5, e 4 battaglioni di carri PT-91, la versione polacca derivata dal sovietico T72 e modernizzata vi poco, vale a dire 12 battaglioni che schierano ciascuno 58 carri pesanti, la più importante forza corazzata in servizio in Europa per almeno i 15 anni a venire, mentre il PIL del Paese è solo equivalente a un quarto di quello della Francia e un sesto quello della Germania. Inoltre, la forte convergenza tra gli equipaggiamenti delle forze aeree polacche e americane (F16, F35) e terrestri (Abrams, Himars, Patriot) promuoverà sicuramente una migliore cooperazione operativa e logistica tra gli eserciti dei due Paesi, mentre le autorità polacche stanno lavorando duramente per incoraggiare gli Stati Uniti ad avere una maggiore presenza sul proprio suolo.

A causa della sua massa, delle sue dimensioni e della sua impronta logistica, l'arrivo dell'M1A2C Abrams avrà un grande effetto dimensionale all'interno delle forze armate polacche.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- abbonarsi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE