La Svizzera sceglie l'F35 e l'americano Patriot

Le autorità svizzere hanno emesso il loro verdetto, e sarà l'F35A che dovrà equipaggiare l'Aeronautica Militare Svizzera per sostituire gli F/A 18 Hornet e gli F5 Tiger II attualmente in servizio. Secondo il comunicato stampa diffuso, l'aereo americano sarebbe stato di gran lunga superiore ai suoi concorrenti con un totale di 336 punti, prendendo il vantaggio sugli altri 3 velivoli in 3 dei 4 criteri, ovvero prestazioni in combattimento, manutenzione e disponibilità, nonché come in cooperazione, cedendo visibilmente solo nell'area delle offerte compensative, che era prevedibile dopo l'offerta last minute fatta da Airbus DS in merito al trasferimento della linea di produzione del Typhoon in Svizzera. L'importo complessivo del contratto, 5,06 miliardi di franchi svizzeri, ovvero 4,61 miliardi di euro, sarebbe di quasi 2 miliardi di franchi inferiore alla migliore delle offerte concorrenti, mentre, secondo il comunicato, il dispositivo offrirebbe le migliori “garanzie” di superiorità tecnologica nei prossimi 30 anni.

Per quanto riguarda il sistema antiaereo, il Patriot avrebbe, allo stesso modo, preso un largo vantaggio sulla franco-italiana SAMP/T, avvantaggiandosi nei 4 criteri di selezione rispetto alla sua concorrente europea. Allo stesso modo, con una dotazione di 3,6 miliardi di franchi svizzeri, sarebbe molto al di sotto del prezzo offerto dagli europei. Le autorità svizzere hanno anche fatto verificare la loro decisione da uno studio legale indipendente, che ha emesso un verdetto "plausibile". Il comunicato stampa svizzero è quindi perfettamente chiaro, ben argomentato e senza appello. Tuttavia, è lecito chiedersi se le autorità svizzere vivano in un universo parallelo per trarre tali conclusioni.

Secondo le autorità svizzere, il Rafale, ma anche il Typhoon e il Super Hornet, sono tutti ampiamente surclassati dall'F35A americano. Soprattutto se quest'ultimo rimane a terra...

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli ad accesso completo sono disponibili nella sezione “ Articoli gratuiti“. Gli abbonati hanno accesso completo agli articoli di notizie, analisi e sintesi. Gli articoli in Archivio (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

A partire da 5,90€ al mese (3,0€ al mese per gli studenti) – Nessun impegno di tempo.


Related posts

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE