TOW, AT4, M4: l'esercito americano rafforzerà la sua potenza di fuoco anticarro

Di fronte ai maggiori rischi di conflitti cosiddetti ad alta intensità, e alla possibilità di dover fronteggiare avversari dotati di mezzi corazzati, l'esercito americano si è impegnato ad ammodernare il proprio arsenale anticarro, sia nel campo delle armi leggere che a medio raggio missili. Oggi le forze americane impiegano 5 tipi di armi anticarro: il razzo leggero AT4 e il cannone senza rinculo Carl Gustaf M4 di origine svedese, il missile di fanteria Javelin FGM-148, così come il missile a medio raggio TOW e il missile pesante AGM-114 Hellfire per veicoli corazzati ed elicotteri armati. Per modernizzare questa flotta, l'esercito americano si è impegnato a sviluppare contemporaneamente un nuovo missile a medio raggio che succederà al TOW e un missile a guida leggera destinato a sostituire i razzi non guidati dell'AT4 e dell'M4, per aumentarne la portata e la precisione, mentre mantenendo i principali attributi di questi sistemi d'arma, vale a dire il loro utilizzo da parte della fanteria, e un ridotto costo di utilizzo.

Infatti, se il missile Javelin FGM-148 è stato molto efficiente da quando è entrato in servizio nel 1996, in particolare grazie al suo fuoco a infrarossi e al cercatore di dimenticanza che gli consente di prendere parte a veicoli mobili fino a 2000 m di distanza, il suo prezzo unitario di $ 80.000 rimane molto alto, sapendo che un fante americano costa meno di 100.000 dollari l'anno all'esercito americano in termini di equipaggiamento. Fino ad ora, la potenza di fuoco anticarro, ma anche anti-bunker, della fanteria statunitense era fornita dal lanciarazzi anticarro AT4 e dal suo razzo non guidato, la cui massa di 8 kg di munizioni incluse e il prezzo unitario dell'ordine di $ 1500 era perfettamente adatto alle esigenze della fanteria statunitense durante i conflitti degli ultimi 30 anni. Allo stesso tempo, ha acquisito pistole senza rinculo Carl Gustaf 84mm, dopo che le forze speciali statunitensi ne hanno apprezzato l'efficacia nel combattimento in Afghanistan. Designato M3 poi M4 nella sua ultima versione, il Carl Gustaf pesa 11 kg, e può colpire anche bersagli fissi a 500 m, o mobili a 350 m, grazie ai suoi razzi non guidati che possono essere anti-corazza, a frammentazione, termobarici o addirittura fumogeni. e il cui prezzo unitario è equivalente ad AT4.

Il cannone senza rinculo Carl Gustaf M4 ha visto il suo peso ridotto a soli 7 kg senza munizioni grazie all'utilizzo di titanio e materiali compositi. La stazione di fuoco pronta al fuoco pesa solo 11 kg, poco più di un AT4

Il ritorno del rischio di ingaggio ad alta intensità, e i progressi compiuti dai sistemi d'arma prodotti in Cina o in Russia, hanno portato l'esercito americano a ritenere che la distanza di ingaggio di questi sistemi fosse ormai troppo bassa, anche in ambiente urbano. Questo è il motivo per cui la svedese Saab e l'americana Raytheon sono state incaricate, nell'ambito del Rapid Innovation Funding o dispositivo RIF, di progettare una nuova munizione anticarro leggera che potesse sostituire i razzi AT4 e M4, ma con un sistema di guida laser e una portata estesa a 2000 m anche contro bersagli in movimento, come il nuovo missile anticarro leggero Enforcer della MBDA europea. Questo nuovo missile, designato Le munizioni multiuso guidate sono state testate con successo dai produttori, sia da un lanciarazzi AT4 che da Carl Gustaf M4, nel novembre 2020, secondo una dichiarazione congiunta di Raytheon e Saab. 5 colpi hanno così permesso di convalidare la precisione del sistema con bersagli distanti da 1500 a 2500 m, e la capacità di distruzione della carica militare, sia contro bersagli trincerati e concreti che contro un veicolo blindato.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con pieno accesso gratuito sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso agli articoli di notizie, analisi e riepilogo. Gli articoli in Archivio (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti. L'abbonamento deve essere sottoscritto il il sito web di Meta-Defense

Solo fino a domenica, approfittane 20% di sconto sul tuo abbonamento annuale (pro/personale/studente) con il codice ESTATE 2021


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE