Stati Uniti, Cina e Russia rafforzano le loro capacità di guerra informatica

In pochi anni la Guerra dell'Informazione, che può essere impropriamente tradotta come Campi di Battaglia dell'Informazione, si è affermata come uno dei maggiori soggetti all'interno delle grandi potenze militari mondiali, che ad essa si dedicano ogni anno. Tre paesi in particolare, gli Stati Uniti da un lato, e la Cina e la Russia dall'altro, hanno integrato questo nuovo campo di battaglia nel cuore stesso delle loro nuove dottrine militari, al punto da integrare unità combattenti di specialisti in questo campo, e conferire così alle loro forze nuove capacità operative che, potenzialmente, possono rivelarsi come o anche più efficaci di un reggimento di carri armati pesanti, o di uno squadrone di cacciabombardieri.

Cos'è Information Warfare, o IW? Riguarda l'insieme di tecniche e capacità che possono indurre l'avversario a prendere decisioni controproducenti sulla base di informazioni incomplete ed errate. Ciò può essere, ad esempio, l'alterazione della precisione del segnale GPS dell'avversario per indurlo a mirare a bersagli cattivi, un intenso jamming per privarlo delle sue capacità di comunicazione, o un'azione di ingegneria sociale per creare instabilità o persino una minaccia sociale o economica forzante per alterare il suo processo decisionale. Infatti, le unità specializzate in questo campo includono specialisti in guerra elettronica, nonché hacker informatici e specialisti in comunicazione digitale e psicologia cognitiva.

Il famoso "Ghost Army" giocò un ruolo di primo piano nel successo dell'Operazione Fortitude del 1944, che portò i tedeschi ad acquisire la certezza che gli sbarchi alleati sarebbero avvenuti nel Pas de Calais e non in Normandia.

Il campo non è, in senso stretto, nuovo. Così, i commandos brandeburghesi del generale Canaris che si sono evoluti nell'uniforme della polizia militare americana durante la Battaglia delle Ardenne per dirigere i rinforzi americani nella direzione sbagliata, hanno giocato un ruolo importante all'inizio di questa battaglia, anche se alla fine , l'azione si è rivelata un fallimento. D'altra parte, l'operazione alleata Fortitude, che portò lo stato maggiore tedesco ad essere certo che lo sbarco in Normandia fosse solo un diversivo e che lo sbarco principale sarebbe avvenuto nel Pas-de-Calais, immobilizzando diversi Panzer per diversi giorni. nel frattempo, mostra quanto possano essere efficaci e persino strategici il controllo delle informazioni e la guerra delle informazioni. Questo è stato anche il caso dell'iniziativa di difesa strategica americana o "Star Wars" annunciata dal presidente Reagan, che ha portato l'Unione Sovietica ad aumentare notevolmente il suo sforzo di difesa oltre il sostenibile (si parla del 30% del PIL).), E ha giocato un ruolo decisivo nel crollo del blocco sovietico pochi anni dopo, quando, di fatto, non era mai esistito.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

Abbonamento mensile a € 5,90 al mese - Abbonamento personale a € 49,5 all'anno - Abbonamento professionale a € 180 all'anno - Abbonamento studenti a € 25 all'anno - Codice promozionale escluso -


Scarica il fileApp mobile Meta-Defense per IOS o Android essere informato delle nuove pubblicazioni mediante notifica.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Apple Store

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE