La Marina degli Stati Uniti dubita dell'interesse di una nuova classe di portaerei leggera

Ormai da diversi anni, la Marina degli Stati Uniti ha lottato per definire un piano strategico per modernizzare la sua flotta e mantenere la supremazia la flotta cinese in piena trasformazione. Sono state proposte numerose strade per soddisfare le esigenze molto importanti in un contesto di budget limitato, inclusa la sostituzione di parte delle Super Aircraft Carrier di classe Ford che devono sostituire le non meno imponenti Nimitz attualmente in servizio, da portaerei più leggere con propulsione convenzionale, destinato a intervenire laddove non fosse richiesta la potenza di una Ford. Anche questo approccio è stato integrato in l'effimero piano della Marina 2045 presentato dal Segretario alla Difesa Mark Esper pochi giorni prima della sconfitta di Donald Trump alle elezioni presidenziali, che includevano, tra le altre cose, sostituire 4 portaerei di classe Ford con altrettante portaerei più leggeree soprattutto meno costoso.

Questo piano, tuttavia, non è sopravvissuto al cambio di amministrazione a Washington, e oggi la Marina americana deve presentare un nuovo Piano per rispondere alla sfida cinese, e soprattutto per alleviare l'annunciato ritiro di un numero significativo di navi nel anni a venire, come i sottomarini d'attacco classe Los Angeles, gli incrociatori Ticonderoga oi primi cacciatorpediniere Arleigh Burke. Allo stesso tempo, il presidente Biden ha già indicato che il bilancio della difesa statunitense non dovrebbe crescere in modo significativo negli anni a venire, o addirittura compensare l'inflazione. In queste condizioni, il principio della portaerei leggera potrebbe rappresentare un'alternativa di scelta per la US Navy. Ma secondo il contrammiraglio Gregory Harris, che comanda la divisione Air Warfare della Marina degli Stati Uniti, questa scelta sarebbe lungi dall'essere così rilevante come sembra.

Le portaerei di classe Ford sono progettate per sostenere nel tempo i vincoli di un impegno di intensità da elevata a molto elevata, con oltre 150 movimenti aerei al giorno.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con pieno accesso gratuito sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso agli articoli di notizie, analisi e riepilogo. Gli articoli in Archivio (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti. L'abbonamento deve essere sottoscritto il il sito web di Meta-Defense


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE