Il probabile arrivo dei Verdi nel governo tedesco minaccia il programma SCAF

Per diversi mesi, i programmi di cooperazione industriale militare tra Francia e Germania sono stati in difficoltà, per non dire francamente minacciato. Se un riposizionamento delle autorità tedesche a favore del collegamento transatlantico in seguito all'elezione di Joe Biden, ambizioni industriali eccessive e sbilanciate tra i giocatori, o differenze nelle aspettative operative degli eserciti dei due paesi, le tensioni tra Parigi e Berlino sono in aumento, creando nel processo crescente ostilità da parte dell'opinione pubblica rispetto a questi programmi, su entrambe le sponde del Reno. Come se non bastasse, una spada di Damocle si è ora materializzata sopra il programma SCAF, il principale programma di cooperazione tra Francia e Germania, con il rischio di far crollare tutti i programmi. E questa spada non è altro che il probabile arrivo dei Verdi al governo durante le elezioni legislative tedesche del settembre 2021.

Infatti, sempre più esperti concordano, attraverso il Reno, nel pensare che la CDU-CSU di Angela Merkel non avrà altra scelta alla fine di queste elezioni se non quella di stringere un'alleanza di governo con il partito dei Verdi, che oggi supera il 20% nelle intenzioni di voto, e che potrebbe infatti contenere le chiavi del futuro governo tedesco questo autunno. Ma al di là delle dinamiche politiche in atto in Germania e del gioco di alleanze insito nel modello politico germanico, l'arrivo dei Verdi al governo tedesco potrebbe significare la fine del programma SCAF. In effetti, i Verdi tedeschi, se hanno posizioni di difesa paneuropee piuttosto vicine a quelle espresse da Emmanuel Macron negli ultimi anni, hanno anche due linee rosse impraticabili per restare nelle grazie del loro elettorato.

Lo SCAF sostituirà la coppia Rafale / ASMPA all'interno della componente aerea della deterrenza francese

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

Abbonamento mensile a € 5,90 al mese - Abbonamento personale a € 49,5 all'anno - Abbonamento professionale a € 180 all'anno - Abbonamento studenti a € 25 all'anno - Codice promozionale escluso -


Scarica il fileApp mobile Meta-Defense per IOS o Android essere informato delle nuove pubblicazioni mediante notifica.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Apple Store

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE