L'Ucraina nazionalizza il produttore di motori Motor Sich impedendo l'acquisizione da parte della Cina

È senza dubbio un grande servizio quello che l'Ucraina ha appena reso, e il suo presidente Volodymyr Zelenskiy, agli Stati Uniti e all'Occidente, decidendo di nazionalizzare il produttore nazionale di motori aeronautici Motor Sich, per evitare che l'azienda, e il suo know-how nei motori di aerei ed elicotteri, cadano sotto il controllo della società cinese Skyrizon, e dalla stessa, consentano alle industrie aeronautiche cinesi di colmare il loro vuoto. e motori turboelica. In tal modo, il presidente Zelenskiy espone l'Ucraina a La rabbia di Pechino, oltre a danni significativialmeno se crediamo al discorso ufficiale di Skyrizon.

L'acquisizione di Motor Sich dai gruppi industriali cinesi Tianjiao Aviation Industry Investment Co (Skyrizon Aircraft) e Xinwei Group è stata effettuata nel dicembre 2019, quando la società ucraina UkrOboronProm, che è a capo delle attività di difesa e aeronautica nel Paese, ha accettato di vendere ai due gruppi di Pechino. 50% delle azioni della società per 1 miliardo di dollari, con la promessa di numerosi investimenti per lo sviluppo del sito di Zaporizhia e dei suoi 20.000 dipendenti, nonché per perpetuare l'attività e in particolare la R&S di questa azienda che sviluppa, tra l'altro, motori di aerei da trasporto Antonov, nonché motori di elicotteri e droni.

Motor Sich ora impiega circa 20.000 persone in Ucraina, in particolare nella regione di Zaporizhia.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con pieno accesso gratuito sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso agli articoli di notizie, analisi e riepilogo. Gli articoli in Archivio (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti. L'abbonamento deve essere sottoscritto il il sito web di Meta-Defense


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE