Joe Biden ordina la Revisione strategica dell'offerta negli Stati Uniti

Il presidente degli Stati Uniti ha ordinato il lancio diuna rassegna volta a determinare con precisione i punti di dipendenza delle industrie americane strategiche materie prime o componenti provenienti dall'estero, ed in particolare dalla Cina. L'obiettivo dichiarato di questo approccio è quello di essere in grado di implementare fonti di approvvigionamento nazionali alternative ove necessario, più in particolare per quanto riguarda i minerali delle terre rare e altri minerali essenziali per l'industria mineraria.Difesa, in particolare nel campo dell'aeronautica e delle batterie, ma anche dei semiconduttori utilizzati per la tecnologia 5G, l'intelligenza artificiale o per il quantum computing.

Il fatto è che gli Stati Uniti, come gli europei, oggi hanno una forte dipendenza economica, tecnologica e di sicurezza da elementi importati da fonti potenzialmente vulnerabili, come i semiconduttori di Taiwan, o potenzialmente ostili, come le terre rare dalla Cina. Con la scusa di un'economia globalizzata, le aziende con un'attività strategica hanno accettato di rifornirsi, per componenti o elementi considerati non strategici presi isolatamente, fuori dagli Stati Uniti o fuori dall'Europa per gli europei.

La Cina rimane il principale esportatore mondiale di terre rare, estraendo l'80% delle terre rare prodotte nel mondo e raffinando il 90% di esse.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- abbonarsi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE