L'industria statunitense non è in grado di sostituire le probabili perdite in un conflitto grave

Durante la Guerra Fredda, dalla Guerra di Corea in poi, le autorità americane mantennero stabilmente un'altissima capacità di difesa industriale, dimensionata per poter compensare la distruzione di attrezzature in caso di grande conflitto, così da mantenere una forze combattenti costanti anche nel tempo. Dagli anni '90, tra l'euforia provocata dall'implosione del blocco sovietico e la vittoria radicale contro l'Iraq, la pianificazione industriale statunitense si è progressivamente allontanata da questa nozione, strutturandosi con la certezza che le guerre in l'arrivo sarebbe breve, distante e con un minimo ingombro sui materiali. Allo stesso tempo, la Cina ha applicato meticolosamente la strategia industriale della Guerra Fredda americana e oggi ha una capacità industriale molto maggiore rispetto agli Stati Uniti, dando all'EPL una resilienza molto migliore all'impegno negli Stati Uniti. la durata.

È sulla base di questa osservazione che il Center for Strategic and International Studies, un think tank americano, uno studio sulle reali capacità dell'industria della difesa oggi sostenere un impegno a lungo termine, e le conclusioni sono tutt'altro che incoraggianti, senza tuttavia sorprendere. Pertanto, occorrerebbero in media 8,5 anni di produzione industriale per sostituire le apparecchiature attualmente in servizio. Ma questa cifra maschera disparità molto significative, poiché ci vorrebbero solo 3 anni e mezzo per sostituire le capacità logistiche degli eserciti statunitensi, mentre ci vorrebbero più di 1 anni per rinnovare la flotta della Marina americana, mentre erano già state rilevate debolezze significative nelle capacità di riparazione. Infatti, in caso di grande conflitto, la distruzione di una nave deve essere considerata "definitiva", una costante in totale opposizione alla dottrina americana della Guerra Fredda.

La debolezza del dimensionamento delle capacità industriali navali degli Stati Uniti è stata più volte evidenziata negli ultimi anni dal Pentagono

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli di notizie sono accessibile 24 ore e gli articoli della rivista sono accessibili 48 ore. Oltre a ciò, possono essere visualizzati solo dagli abbonati al servizio Meta-Defence. Articoli che trattano soggetti sensibili sono riservati agli abbonati non appena pubblicati.

Abbonamento mensile a € 5,90 al mese - Abbonamento personale a € 49,5 all'anno - Abbonamento professionale a € 180 all'anno - Abbonamento studenti a € 25 all'anno - Codice promozionale escluso -


Scarica il fileApp mobile Meta-Defense per IOS o Android essere informato delle nuove pubblicazioni mediante notifica.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Apple Store

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE