Il Congresso degli Stati Uniti impone sanzioni alla Turchia per il 2021

Il Bilancio della Difesa degli Stati Uniti del 2021 è oggi oggetto di intense battaglie politiche tra il Congresso e la Presidenza di Donald Trump, su molti temi. Ma il Congresso ha anche sfruttato appieno questa opportunità per controllare o neutralizzare alcuni eccessi nella politica estera intrapresi dal presidente Trump negli ultimi anni. Uno degli aspetti più delicati sulla scena internazionale, soprattutto per l'Europa, di questo stallo politico americano, è senza dubbio l'obbligo per il presidente americano, chiunque egli sia, di attuare le sanzioni previste dalla normativa CAATSA nei confronti della Turchia a seguito dell'acquisto di batterie antiaeree S-400 dalla Russia, entro 30 giorni dall'adozione del budget della Difesa.

Inoltre, dà l'autorizzazione alle forze armate americane a disporre dei 6 F35A già assemblati che inizialmente erano previsti per la Turchia, che potrebbero rappresentano l'opportunità cercata da Atene per acquisire simultaneamente una flotta minima di aerei F35 pronti per l'uso e cogliere l'occasione per sfogliare il suo vicino bellicoso.

I 6 F35A costruiti per l'aviazione turca prima dell'espulsione dal programma di Ankara possono ora essere utilizzati (o venduti) dagli eserciti statunitensi.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- abbonarsi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE