Drone da combattimento stealth russo S-70 Okhotnik testato con missili aria-aria

Gli occidentali hanno spesso la sfortunata abitudine di intonacare le proprie opinioni tattiche e strategiche sugli eserciti e sulle attrezzature di altri paesi. Questo è quanto hanno molti esperti militari e commentatori ha valutato le prestazioni del sistema S-400 non nel contesto della difesa antiaerea multistrato integrata per la quale è stato progettato, ma isolatamente, creando bias di analisi che alterano in modo significativo la validità delle conclusioni avanzate. Lo stesso vale per una serie di apparecchiature in produzione in Russia o Cina, nel campo dei veicoli blindati, aerei, navi e sommergibili e capacità strategiche.

È questo approccio un po 'narcisistico che è all'origine dell'attuale inversione strategica, con da un lato la Cina che si è posizionata su una traiettoria per giocare ad armi pari con gli Stati Uniti nel 2035 e la Russia. che in pochi anni è tornato ad essere protagonista della geopolitica globale, grazie a pochi programmi che da soli hanno sconvolto gli equilibri di potere in Europa e Medio Oriente, in entrambi i casi senza che gli occidentali possano anticipare la situazione prima che appaia in pieno giorno.

Il 1 agosto 70 si è svolto il 3 ° volo dell'S2019 Okhotnik-B

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- abbonarsi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE