La fregata tedesca Amburgo si imbarca su una nave turca diretta in Libia

Dopo l'intervento turco in Libia e soprattutto il dispiegamento della flottiglia si è concentrato attorno al nave da esplorazione mineraria Orus Reis nel Mediterraneo orientale, Berlino aveva preso parte a un posizione di pacificazione e conciliazione con Ankara, postura a volte mal accettata in Grecia come in Francia. Ma sembra che, ora, le autorità tedesche abbiano scelto di mostrare più fermezza nei confronti della Turchia. Infatti, la fregata tedesca Hamburg, partecipando all'operazione europea Irini volta a impedire il trasferimento di armi e combattenti in Libia, ha ha intercettato la portacontainer da 16.000 tonnellate Roselina-A battente bandiera turca 200 km dalla costa libica, per effettuare un sopralluogo.

Le autorità turche, come la stampa del Paese, hanno subito reagito vietando l'ispezione della nave, posizione giuridica nel diritto del mare, salvo che per acquisire diritti extraterritoriali come gli Stati Uniti. La squadra di ispezione tedesca ha quindi dovuto lasciare la nave, precisando che le ricerche, entro il tempo assegnato, non erano state in grado di rilevare alcun carico illegale. Da allora, i due paesi hanno gareggiato in comunicati per evidenziare le rispettive posizioni e la legalità dell'azione intrapresa.

L'operazione Irini guidata dall'Unione Europea mira a intercettare trasferimenti di armi e combattenti in Libia in conformità con l'embargo decretato dalle Nazioni Unite.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con accesso gratuito completo sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso a notizie, analisi e articoli di riepilogo. Gli articoli in Archivio (oltre 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- abbonarsi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE