L'esercito americano chiarisce le sue ambizioni robotiche sul campo di battaglia

Lo sviluppo di sistemi robotici di combattimento terrestre è diventato una priorità assoluta per l'esercito degli Stati Uniti e il suo capo di stato maggiore, il generale James C. McConville, che ha recentemente affermato che in futuri impegni armati, le prime perdite dell'esercito americano dovranno essere i robot, non gli uomini. Senza negare la centralità del soldato sul campo di battaglia, l'Esercito degli Stati Uniti ha sviluppato da alcuni anni una dottrina globale volta a utilizzare sistemi di combattimento terrestre robotici in modo efficiente e coerente, basata su una panoplia di robot da combattimento con capacità complementari. , e sempre più successo nella visione degli strateghi americani.

Il parco di robotica da combattimento dell'esercito americano sarà diviso in 3 famiglie principali di veicoli terrestri, su Robotic Combat Light Vehicle, o RCV-Light, con una massa inferiore a 10 tonnellate e la cui perdita è pianificata, all'RCV-Heavy di 30 tonnellate, pesantemente corazzate e armate, svolgono il ruolo di ala di carri armati da combattimento come il Programma Skyborg per i caccia dell'aviazione militare statunitense. E per valutarne l'efficacia ma anche i suoi limiti, l'esercito americano ha istituito un team appositamente dedicato a questa missione, il Next Generation Combat Vehicle Cross Functional Team dell'Esercito Futures Command, che come suggerisce il nome , è un componente diComando Futures dell'esercito degli Stati Uniti, un comando specializzato nella preparazione e anticipazione tecnologica delle battaglie a venire.


Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con pieno accesso gratuito sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". I “Brèves” sono accessibili gratuitamente da 48 a 72 ore. Gli abbonati hanno accesso agli articoli in Breve, Analisi e Sintesi integralmente. Gli articoli in Archivio (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- sottoscrivi-voi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE