Lockheed-Martin è dietro il programma caccia segreto dell'aeronautica americana?

A metà settembre, il direttore delle acquisizioni della US Air Force e uomo forte dei programmi della prima aeronautica mondiale, stupì il suo pubblico annunciando che l'aviazione americana aveva costruito, in un anno, un dimostratore collegato al nuovo programma di caccia pesanti destinato a sostituire gli F15 e gli F22 entro dieci anni, il Next-Generation Air Dominance Program. D'altra parte, lo "zar" dei programmi dell'aeronautica americana non ha fornito alcuna informazione riguardo all'industriale / i che ha svolto questo lavoro, l'obiettivo è quindi quello di proporre il nuovo paradigma progettuale derivante dal modello di Digital Century Series.

Le voci si erano diffuse attraverso l'Atlantico per molti anni e tutti i principali produttori, da Northrop-Grumman a Boeing, a un certo punto furono avvicinati come partner industriale privilegiato di Will Roper. La suspense potrebbe finire ora, con dichiarazioni chiaramente prive di sottigliezza del CFO Lockheed-Martin Ken Possenriede che, in occasione di una presentazione dell'andamento dei ricavi dell'azienda, ha affermato che la divisione progetti speciali di la compagnia, la divisione "Skunk Works" che ha sviluppato in particolare velivoli leggendari come gli U2, SR-71 e F117A, registrerà una crescita a due cifre nei prossimi mesi, legata all'esecuzione di un programma riservato.

Il programma Next Generation Air Dominance della US Air Force visto da Lockheed-Martin

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli ad accesso completo sono disponibili nella sezione “ Articoli gratuiti“. Gli abbonati hanno accesso completo agli articoli di notizie, analisi e sintesi. Gli articoli in Archivio (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

A partire da 5,90€ al mese (3,0€ al mese per gli studenti) – Nessun impegno di tempo.


Related posts

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE