Gli Stati Uniti tornano all'attacco per vendere fregate alla Grecia

Decisamente, gli Stati Uniti sembrano determinati a mantenere Atene nelle proprie reti quando si tratta di attrezzature per la difesa. In effeti, secondo il sito web di Defense News, le autorità statunitensi hanno presentato ancora una volta una nuova offerta alle controparti greche con l'obiettivo di "co-produrre" 4 nuove fregate per la Marina ellenica, affidandosi ancora una volta ai cantieri navali greci passati sotto il controllo americano Cantieri navali Onex. Questo annuncio arriva quando le autorità greche hanno annunciato il loro desiderio di modernizzare le loro corvette Meko200 e di avviare una procedura per l'acquisizione di 2 o 4 fregate leggere da produttori europei, mentre continuano i negoziati intorno l'acquisizione di 2 fregate FDI da Naval Group.

Il modello di fregata proposto dagli Stati Uniti non è stato confermato dalle dichiarazioni dell'ambasciatore americano in Grecia, Geoffrey Pyatt, che presidia visibilmente personalmente questa iniziativa. Secondo Defense News, è improbabile che si tratti della nuova fregata derivata dalla FREMM italiana di Fincantieri, recentemente selezionata per essere la prima rata del programma FFG / X della Marina americana. Si tratterebbe quindi, con ogni probabilità, di un'offerta basata sulle fregate leggere Multi-Mission Surface Combattant, derivate dalle Littoral Combat Ships di classe Freedom costruite da Marinette Marine, e vendute all'Arabia Saudita.

Le navi da combattimento multi-missione derivano dalle LCS della classe Freedom, da cui prendono l'architettura.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli ad accesso completo sono disponibili nella sezione “ Articoli gratuiti“. Gli abbonati hanno accesso completo agli articoli di notizie, analisi e sintesi. Gli articoli in Archivio (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

A partire da 5,90€ al mese (3,0€ al mese per gli studenti) – Nessun impegno di tempo.


Related posts

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE